Libero
dazn Fonte foto: Ettore Griffoni / Shutterstock
TV PLAY

DAZN alza i prezzi ai nuovi abbonati: quanto costa nel 2023

Il gigante dello streaming sportivo ha ufficializzato i nuovi prezzi e un nuovo abbonamento: nulla cambia per chi è già abbonato

DAZN ha comunicato i prezzi degli abbonamenti mensili e annuali 2023, validi per i nuovi iscritti (chi è già cliente mantiene il prezzo sottoscritto in precedenza). La piattaforma di streaming di contenuti sportivi ha anche introdotto un nuovo piano, espressamente dedicato a chi ama gli sport ma non è disposto a pagare per il calcio di Serie A e ha aumentato il prezzo del solo piano Plus, quello prettamente "premium" destinato a chi vuole usufruire del servizio da più case diverse.

DAZN: i nuovi piani 2023

Con le modifiche appena apportate da DAZN adesso i piani di abbonamento sono tre:

  • DAZN Start – Dedicato a chi non ama il calcio
  • DAZN Standard – Con programmazione completa, visibile su una sola rete Internet
  • DAZN Plus – Con programmazione completa, visibile su due reti Internet

DAZN Start costa 12,99 euro al mese, è disponibile solo con il piano mensile e include: basket, UFC, NFL, calcio femminile e sport "minori". Con questo piano è possibile registrare fino a 4 dispositivi e usarne contemporaneamente 2, ma solo su 1 rete Internet.

DAZN Standard non subisce modifiche: è il piano più diffuso, costa 29,99 euro al mese, include anche il tennis, la Serie A TIM italiana e LaLiga spagnola, permette di registrare fino a 6 dispositivi e usarne 2 contemporaneamente su 1 rete Internet. In caso di abbonamento mensile il prezzo sale a 39,99 euro al mese.

DAZN Plus ha gli stessi contenuti di DAZN Standard ma permette di registrare fino a 7 dispositivi e usarne 2 contemporaneamente, su 2 reti Internet diverse. In questo caso il prezzo sale: dai precedenti 39,99 euro al mese a 44,99 euro al mese. In caso di abbonamento mensile il prezzo sale a 54,99 euro al mese.

In tutti i casi la visione da rete mobile su smartphone o tablet viene considerata come utilizzo di una rete Internet, quindi chi ha i piani Start o Standard non può vedere DAZN contemporaneamente da rete dati in mobilità e da rete fissa a casa.

DAZN: il recesso anticipato

I due piani Standard e Plus prevedono quindi la possibilità di fare l’abbonamento annuale, godendo degli sconti sul prezzo. Ma se l’abbonato fa la disdetta prima dei 12 mesi è costretto a restituire in parte gli sconti fruiti fino a quel momento, ma non in modo lineare. Se la disdetta arriva nei primi due mesi, infatti, il costo per il cliente è più basso: rispettivamente 10 e 20 euro.

Stessa cosa se l’utente fa disdetta il decimo o undicesimo mese, mentre chiaramente non paga nulla se disdice al dodicesimo mese. Se la disdetta viene fatta in tutti gli altri mesi, invece, il costo per l’utente è sempre di 30 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963