Libero
anatomia di uno scandalo netflix Fonte foto: Netflix
TV PLAY

Di cosa parla la miniserie Anatomia di uno scandalo

La miniserie thriller arriva domani su Netflix e racconta la vita perfetta di un ministro inglese e di sua moglie devastata da un terribile segreto

Qual è il confine tra verità e menzogna? E tra giustizia e privilegio? Sono domande che ricorrono spesso nella mente dei protagonisti di Anatomia di uno scandalo, la nuova miniserie – una sorta di mix tra legal drama, serie tv politica e thriller psicologico – in arrivo su Netflix domani, 15 aprile 2022.

Anatomy of a Scandal, questo il titolo originale della miniserie britannica, è composta da sei episodi da 60 minuti ciascuno. L’idea, la sceneggiatura e la produzione esecutiva sono di David E. Kelley (già noto per Big Little Lies Goliath) e Melissa James Gibson (House of Cards, The Americans). Alla regia c’è S.J. Clarkson, che ha lavorato in passato su titoli come Jessica Jones e The Defenders. Clarkson è anche produttore esecutivo insieme a Liza Chasin (The Loudest Voice, Baby Driver) di 3Dot Productions, Bruna Papandrea (Gone Girl, Big Little Lies), Allie Goss di Made Up Stories e Sarah Vaughan.

Di cosa parla Anatomia di uno scandalo

I protagonisti della miniserie sono James e Sophie Whitehouse, membri dell’alta borghesia inglese. Lui è un ministro dalla luminosa carriera politica, mentre lei si gode il ruolo di moglie e madre amorevole e privilegiata. La loro vita familiare in effetti non sembra mostrare crepe… almeno fino a quando non emerge un segreto scandaloso che minaccia di rovinare non solo la carriera politica di James, ma la sua intera vita e il suo matrimonio.

Parte della miniserie si svolge nell’aula del tribunale in cui James Whitehouse viene processato: dal trailer si intuisce che l’accusa a suo carico, in seguito allo scandalo che lo ha colpito, è quella di stupro. Un ruolo importante nella storia è dunque quello dell’avvocata Kate Woodcroft, i cui processi rischiano di minacciare direttamente Westminster, oltre che il matrimonio dei Whitehouse.

Il cast: chi recita in Anatomia di uno scandalo

Nel cast di Anatomia di uno scandalo ci sono Sienna Miller (celebre soprattutto per American Sniper e The Loudest Voice – Sesso e potere), Michelle Dockery (The Gentlemen, Downton Abbey) e Rupert Friend (Homeland – Caccia alla spia, Morto Stalin, se ne fa un altro).

Altri interpreti della miniserie sono Naomi Scott (Aladdin, Charlie’s Angels), Josette Simon (Le streghe), Geoffrey Streatfeild (L’altra donna del re) e Joshua McGuire (Lovesick).

Il libro da cui è tratta la miniserie

L’ispirazione per Anatomia di uno scandalo arriva da un libro intitolato allo stesso modo, pubblicato nel 2018 dalla scrittrice britannica Sarah Hall, nota con lo pseudonimo di Sarah Vaughan. Il romanzo thriller è già stato tradotto in Italia ed è pubblicato da Einaudi.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963