persona disperata con pugno in bocca Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Come disattivare gli abbonamenti truffa con una SMS

Esiste un nuovo strumento per disattivare abbonamenti a pagamento non richiesti: basta inviare un semplice SMS. Ecco come funziona

21 Gennaio 2020 - Gli abbonamenti telefonici premium che vengono attivati truffaldinamente mentre si naviga su Internet sono uno degli incubi peggiori per gli utenti. Basta un attimo di disattenzione oppure un click sbagliato su una pubblicità per ritrovarsi con un paio di euro scalati dal credito della SIM e un servizio premium inutile attivo sullo smartphone. Solitamente si tratta di abbonamenti a rinnovo settimanale e se non ci si accorge di averli attivati si rischia di pagare decine e decine di euro.

Per contrastare questo fenomeno è scesa in campo l’AGCOM, Autorità per le garanzie nelle comunicazioni che da oramai qualche anno ha lanciato un numero verde (800.442299) attivo ventiquattro su ventiquattro, sette giorni su sette, che permette di controllare la presenza di servizi premium attivi sul proprio numero e nel caso di richiedere indietro i soldi. In alternativa è possibile chiamare il servizio clienti del proprio operatore e chiedere di riavere i soldi addebitati furtivamente. A questi due servizi, dal 20 gennaio 2020 se ne è affiancato un altro: ora è possibile annullare immediatamente il servizio ad abbonamento con un semplice SMS. Lo strumento è stato pensato sempre dall’AGCOM per rendere più difficile la vita di coloro che cercano di guadagnare attivando furbescamente servizi premium non richiesti.

Come annullare abbonamenti premium non richiesti

Il nuovo servizio pensato dall’AGCOM è molto semplice da utilizzare. Se per errore abbiamo attivato un servizio telefonico premium possiamo disattivarlo rispondendo al messaggio di attivazione con la parola “ANNULLA”. In questo modo si disattiva immediatamente il servizio e si ricevono indietro i propri soldi. Per poter utilizzare questa procedura, però, è necessario inviare il messaggio entro sei ore dalla ricezione dell’SMS di conferma.

In alternativa, ci sono altri strumenti che si possono utilizzare: chiamare il numero verde dell’AGCOM che permette di disattivare i servizi VAS (800.442299), oppure il servizio clienti del proprio operatore telefonico e chiedere la restituzione dei soldi.

Per bloccare sul nascere qualsiasi tentativo da parte dei truffatori di attivare servizi in abbonamento, si può chiedere al proprio operatore di attivare il “barring degli SMS“, un servizio pensato appositamente per contrastare questa pratica. Ogni operatore ha un procedimento differente per attivare il barring degli SMS.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963