Libero
documentario basket nba Fonte foto: Sky
TV PLAY

Gli anni d'oro dell'NBA protagonisti in Winning Time

Una docu-serie in dieci puntate racconta gli anni indimenticabili di una delle squadre più forti e celebri del basket internazionale

La National Basketball Association, più comunemente nota come NBA, ha avuto la sua epoca d’oro: il decennio che ha portato i Los Angeles Lakers a brillare nel firmamento del basket internazionale. A questa golden age è dedicato il documentario Winning Time: L’ascesa della dinastica dei Lakers.

Sviluppato su dieci episodi, il documentario a puntate è targato HBO e creato da Adam McKay, che ne è anche produttore e regista del primo episodio (ed è tra l’altro già noto per titoli come Don’t Look Up e Succession). L’ispirazione per il progetto televisivo, che è stato scritto da Max Borenstein, è arrivata dalle pagine del libro Showtime: Magic, Kareem, Riley, and the Los Angeles Lakers Dynasty of the 1980s messo a punto dallo scrittore sportivo Jeff Pearlman. L’esordio della docu-serie avverrà fra poche settimane su Sky e in streaming su NOW, in concomitanza con la partenza delle NBA Finals.

Winning Time: chi partecipa al progetto

Winning Time: L’ascesa della dinastica dei Lakers è stato realizzato con un cast ricco e interessante. John C. Reilly interpreta Jerry Buss, il proprietario della squadra, mentre Jason Clarke è il campione NBA e dirigente dei LakersJerry West. Quincy Isaiah e Solomon Hughes sono rispettivamente i volti di Magic JohnsonKareem Abdul-Jabbar.

Nel cast ci sono anche Jason Segel (già visto in How I Met Your Mother) nei panni di Paul Westhead, professore di lettere trasformatosi in assistente coach della squadra; Adrien Brody, che è il coach Pat Riley; Michael Chiklis, ovvero il coach dei Boston Celtics Red Auerbach; eSally Field, che interpreta la madre di Jerry Buss.

Di cosa parla la docuserie sui Lakers

La storia della docu-serie prende avvio nel 1979, anno in cui arriva in squadra l’imbattibile Earvin "Magic" Johnson. È l’inizio di "Showtime", l’età dell’oro dell’NBA, durante la quale i Los Angeles Lakers diventano leggende viventi del basket internazionale. Il team è presto diventato celebre per lo stile run-and-gun, caratterizzato da velocità e ferocia, rendendo ogni partita un grande show del mondo sportivo.

Le dieci puntate raccontano alcuni punti decisivi della golden age dei Lakers, tra cui le scelte (a volte sensate, a volte folli) del milionario proprietario della squadra Jerry Buss, i colpi di testa di Jerry West e le strategie di gioco di Pat Riley. Il gioco e l’inizio di una dinastia sportiva senza pari si intrecciano, nel racconto, con temi come la sieropositività, la fama e la discriminazione razziale.

Dove e quando vedere la docu-serie sui Lakers

Tutti i dieci episodi di Winning Time: L’ascesa della dinastia dei Lakers sono disponibili dal 2 giugno dalle 21:15 in esclusiva su Sky Atlanticin streaming solo su NOW. La messa in onda proseguirà, due episodi per volta, ogni giovedì.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963