Rendering del Pixel 4 Fonte foto: Evan Blass / Twitter
ANDROID

Google Pixel 4 esce allo scoperto: fotocamera top e 6 GB di RAM

Mancano ancora alcune settimane al lancio del Pixel 4, ma dello smartphone di Google si sa tutto, o quasi. Merito anche dell'ennesimo leak

9 Settembre 2019 - Nuovi leak sul prossimo smartphone top di gamma di Google, il Pixel 4 che verrà proposto nuova mente sia in versione standard che XL. A circa un mese dal lancio ufficiale sul social network cinese Weibo sono apparse delle foto dalle quali sembrerebbe proprio che il Pixel 4 avrà una fotocamera ancora migliore di quella del Pixel 3 (già ottima).

Le foto apparse su Weibo sono poi scomparse nel giro di poche ore, e non è certo che si tratti proprio del Pixel 4. Ma già da tempo Google ha svelato il design del suo prossimo smartphone e ha ammesso che avrà il reparto fotografico posteriore racchiuso in un grosso bumper quadrato. E le foto oggetto del leak mostrano proprio uno smartphone fatto così. Da una delle foto, che però è l’unica che non si può attribuire con certezza ad un Pixel 4, si può vedere che il dispositivo monta 6 GB di RAM (che diventano 5,28 GB effettivamente disponibili per l’utente). Se questo quantitativo di memoria venisse confermato nelle specifiche finali, sarebbe un’ottima notizia per gli utenti: è noto, infatti, che Google riesce ad ottimizzare l’uso della memoria in maniera estremamente efficace.

Google Pixel 4: fotocamera eccellente

In una delle 4 foto trapelate su Weibo si vede un dispositivo molto grande, che dovrebbe essere il Pixel 4 XL, con le due fotocamere posteriori alloggiate nel quadrato insieme al flash LED. Nella foto successiva si vedono le fotocamere in azione: lo smartphone inquadra un paesaggio urbano pieno di grattaceli e l’obiettivo fotografico mostra di avere uno zoom veramente potente. Sembrerebbe un teleobiettivo da 8X o addirittura 10X, ma non è dato sapere quanto dell’ingrandimento sia ottico e quanto sia software. Il risultato, però, sembra ottimo: la terrazza con giardino su uno dei palazzi, che ad occhio nudo a stento si vede, viene catturata con un elevato livello di dettaglio.

Google Pixel 4: riconoscimento facciale e gestures

In una foto successiva si vede quello che probabilmente sarà il Pixel 4 normale (è nettamente più piccolo del precedente). Il design conferma quanto già visto sui Pixel 3: Google non cede alla moda del “bezel-less” abbinato al notch e preferisce una cornice ben visibile, in cui alloggiare la fotocamera anteriore e i sensori. Tra questi c’è anche quello per il riconoscimento del volto (non c’è più il sensore d’impronte posteriore, come nei Pixel 3), ma anche il famoso radar 3D “Soli che permetterà di usare nuove gestures senza nemmeno toccare lo schermo.

Google Pixel 4: più RAM per tutti

L’ultima foto pubblicata su Weibo, infine, mostra una schermata di uno smartphone (in questo caso è impossibile affermare che sia realmente un Pixel 4) in cui si vede la quantità di RAM totale e quella libera per le applicazioni. I dati sono migliori rispetto a quelli del Pixel 3: il prossimo smartphone di Google, infatti, sarà dotato di 6 GB di RAM. Ricordiamo che l’attuale Pixel 3 è dotato di 4 GB di RAM LPDDR4x e di 64 GB o 128 GB di spazio di archiviazione.