HOW TO

Come fare l'hard reset su iOS e Android

In questo articolo ti spiegheremo in cosa consiste l'hard reset e quali sono i passaggi da seguire su smartphone Android e iOS. Scopri qui come farlo.

Quando lo smartphone inizia a essere troppo pieno di applicazioni e dati, il suo utilizzo può diventare difficoltoso: tutto rallenta, molte applicazioni non si avviano, ogni operazione richiede un tempo infinito. A questo punto, l’unica soluzione potrebbe essere l’hard reset del sistema. Ma l’hard reset, cos’è? Si tratta di un’operazione con cui vengono cancellati completamente tutti i dati, le app salvate, i documenti e le impostazioni attuali, riportando il dispositivo alle impostazioni di fabbrica.

In questo modo si possono quindi risolvere tutti i problemi: dal debellare eventuali virus o malware che hanno infettato il sistema, al risolvere i vari conflitti a livello di software. Se si ha anche una scheda SD esterna, si può decidere di applicare il reset anche a quella.

Hard reset: operazioni preliminari

Innanzitutto sarà fondamentale salvare tutti i dati presenti sulla propria memoria, in modo da non perdere foto o documenti importanti durante le operazioni di hard reset. Dunque si potrà copiare i propri dati sul PC e sfruttare anche i servizi cloud di Google, Vi sono poi diverse app che consentono questo tipo di operazione, come Titanium Backup, Easy Backup & Restore, Google Foto. Le chat di whatsapp, se si desidera conservarle, potranno essere salvate su Google Drive. Infine fondamentale sarà veridicare che i contatti siano sincronizzati con la rubrica di Gmail in modo da non perderne neppure uno.

Hard reset Android: come procedere

A questo punto bisogna capire come fare lhard reset. Sarà necessario accedere al menù “Impostazioni” del proprio smartphone, riconoscibile dall’icona a forma di ingranaggio, e selezionare la voce “Backup e ripristino”. Si dovrà quindi selezionare l’opzione “Ripristino dati di fabbrica”. A questo punto il sistema richiederà il PIN di sblocco del proprio Android.

Una volta inserito basterà cliccare su “Ripristina telefono” e “Cancella tutto”: in questo modo il dispositivo verrò formattato completamente e riportato alle impostazioni di fabbrica. L’hard reset di Android è un’operazione irreversibile, quindi va attuata solo dopo aver salvato tutto. Bisogna poi ricordare che l’hard reset Samsung richiederà lo stesso tipo di procedura, ad esempio, dell’hard reset Huawei, in quanto la procedura dipende dalla tipologia del sistema operativo e non dalla marca.

Volendo si può anche formattare la memoria espandibile. Prima andrà impostata come memoria primaria, quindi ci si dovrà recare di nuovo sul menù “Impostazioni”, quindi cliccare su “Archiviazione e USB” e quindi su “Scheda SD di Android”. Si dovrà quindi pigiare sui tre puntini che compaiono in alto a destra e selezionare “Formatta come memoria portatile”. In questo modo la memory card tornerà a essere memoria secondaria e verrà ripulita.

L’hard reset dell’Iphone

Se si vuole fare l’hard reset dell’Iphone, ossia con un sistema operativo iOS, i passaggi sono pochi e semplici. Si dovranno premere contemporaneamente, a lungo, i tasti “Home” e “On/Off”: questo porterà al riavvio del dispositivo. A questo punto di dovrà rilasciare i tasti quando compare la schermata di avvio con il logo Apple. In questo modo il dispositivo sarà formattato correttamente e sarà sufficiente ricominciare a utilizzarlo come sempre.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963