Libero
honor 50 Fonte foto: Honor
ANDROID

Honor 60 arriva il 1 dicembre: come è fatto

È finalmente ufficiale la data in cui Honor 60 e Honor 60 Pro saranno annunciati, ma già adesso, sui due, si sa già parecchio

Nessuno aveva molti dubbi sul fatto che Honor 60 e Honor 60 Pro sarebbero stati ufficializzati lo scorso 22 novembre, dal momento che era stata la stessa azienda cinese a indicare che in quella occasione avrebbe fatto un annuncio. Alla fine però si trattava solamente della data di presentazione della gamma Honor 60, che dunque arriverà mercoledì 1 dicembre.

È ufficiale quindi che gli Honor 60 saranno svelati al mondo dalla Cina nel corso del primo giorno di dicembre, adesso proprio non possono più esserci dubbi. L’azienda ha pubblicato dei “volantini digitali" per celebrare l’evento, e l’intero mondo del web si è mobilitato: alcuni portali cinesi di e commerce hanno già messo online le pagine prodotto per Honor 60 e Honor 60 Pro, svelandone per buona parte le soluzioni estetiche, sono emerse alcune foto dal vivo che ritraggono i due smartphone Android, e le indiscrezioni ne hanno anticipato alcune caratteristiche. Insomma, l’evento di dicembre sembra quasi sovrabbondante.

Honor 60 e Honor 60 Pro, come sono fatti

Nonostante gli Honor 50 siano in commercio in Europa e in Italia da appena due settimane, peraltro con i servizi Google che Huawei, ex proprietaria di Honor, non può utilizzare, la generazione successiva arriverà in Cina a sei mesi esatti di distanza dall’attuale. Un ciclo di aggiornamento breve che evidentemente ha concesso un margine di manovra ristretto ai designer di Honor per apportare modifiche significative al design dei nuovi smartphone rispetto ai predecessori.

Se si guardano le immagini di Honor 60 distribuite dai rumor senza troppa attenzione, infatti, lo si può scambiare facilmente con l’attuale Honor 50. La superficie frontale è rimasta esattamente identica, il che non sorprende sia per gli appena sei mesi di differenza tra una generazione e l’altra, sia perché ormai a dominare la scena è lo schermo, quindi differenziare la superficie frontale per i designer è molto difficile se non, in alcuni casi, impossibile.

Per la superficie opposta le considerazioni sono identiche. Honor 60 può essere facilmente scambiato con il predecessore: il design delle fotocamere è identico, il logo Honor è al suo posto e l’unica modifica che salta fuori è sul flash LED, spostato all’esterno del gruppo fotocamere. A differire saranno gli effetti e i giochi di luce creati dalle colorazioni di Honor 60.

Il fratello maggiore Honor 60 Pro è un po’ più diverso rispetto al predecessore. Sulla superficie frontale infatti i designer sono passati da un display curvo sui lati lunghi ad uno curvo su tutti e quattro i bordi, ed è stato deciso di abbandonare la fotocamera selfie doppia in favore di una singola, che adesso è posizionata all’interno di un foro al centro dell’estremità superiore dello schermo. Anche la superficie posteriore di Honor 60 Pro, tuttavia, è pressoché identica a quella di Honor 50 Pro.

Honor 60 e Honor 60 Pro, le specifiche attese

Sul fronte delle specifiche di Honor 60 e Honor 60 Pro ci sono molte meno informazioni. Gli informatori riportano l’utilizzo di uno schermo Full HD+ a 120 Hz, del chip Snapdragon 778G Plus, di una fotocamera posteriore da 108 MP e anteriore da 50 MP e infine della ricarica rapida a 66 watt. Tra pochi giorni, comunque, sapremo tutto.

Libero Annunci

Libero Shopping

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963