huawei nova 8 4g Fonte foto: Huawei
ANDROID

Huawei ha lanciato un nuovo smartphone: come è fatto il Nova 8 Pro 4G

Il nuovo smartphone di Huawei rinuncia al 5G per contenere il prezzo e conquistare nuove fette di mercato. Arriverà in Europa?

Il colosso cinese Huawei ha ufficializzato Nova 8 Pro 4G, nuovo smartphone che va ad arricchire l’offerta nel mercato domestico e, forse, anche internazionale. L’operazione, dal punto di vista tecnico e commerciale, è tanto semplice quanto efficace: rendere più economico un modello di successo in modo da consentirne l’acquisto ad un pubblico più ampio.

Il modello di partenza, peraltro recente, è Huawei Nova 8 Pro 5G, smartphone presentato nel mercato di casa lo scorso gennaio che si è fatto notare per il suo equilibrio. L’azienda ha ritenuto opportuno variarne leggermente le specifiche in modo da renderlo più economico: la rinuncia è caduta sul supporto alle reti 5G, in espansione, certo, ma ancora acerbe non solo in Italia e quindi elemento a cui potrebbero rinunciare in diversi a fronte di uno “sconto" sul prezzo di listino. Il 5G oggi non è essenziale. Lo sarà di certo in futuro, ma oggi – al netto di qualche eccezione – è una caratteristica che se manca quasi non fa rumore. È tutto qui il segreto di Huawei Nova 8 Pro 4G.

Huawei Nova 8 Pro 4G caratteristiche tecniche

Huawei Nova 8 Pro 4G ha un ampio display da 6,72 pollici con tecnologia OLED, HDR 10 e risoluzione Full HD+ a 120 Hz, ossia capace di aggiornare l’immagine visualizzata ben 120 volte per ciascun secondo, con un foro nei pressi dell’angolo sinistro superiore che contiene le due fotocamere frontali per gli autoscatti, una fotocamera “tradizionale" da 16 megapixel f/2.0 ed una seconda, ultragrandangolare con campo visivo di 100 gradi, da 32 megapixel f/2.4. Sotto il display trova posto il lettore di impronte digitali per lo sblocco sicuro.

Il chipset di Nova 8 Pro 4G è un Kirin 985 prodotto da HiSilicon (azienda che fa capo proprio a Huawei) affiancato da un chip grafico Mali-G77, da una NPU (unità di elaborazione della rete neurale) e da 8 GB di memoria RAM con la possibilità di scegliere tra 128 o 256 GB di memoria interna, non espandibile. Huawei ha inserito un sistema di raffreddamento a camera di vapore utile per assicurare il massimo delle prestazioni nei momenti in cui si utilizza tutta la potenza a disposizione.

Agli amanti delle fotografie, Huawei Nova 8 Pro 4G riserva quattro fotocamere sulla superficie posteriore: la principale è da 64 megapixel con apertura f/1.8, ci sono poi una ultragrandangolare con campo visivo di 120 gradi da 8 megapixel con apertura f/2.4 e infine due sensori da 2 megapixel ed apertura f/2.4, uno per scattare le cosiddette macro, cioè foto a soggetti vicini all’obiettivo fino a 4 centimetri, ed un’altra che rileva la profondità di campo, utile agli algoritmi di intelligenza artificiale per offrire foto di maggiore effetto. I video invece possono essere girati fino alla risoluzione 4K.

Sul piano della connettività Huawei Nova 8 Pro 4G non delude, eccezion fatta per la mancanza del 5G che, come detto, è ciò che lo differenzia dal modello già in commercio: c’è il Wi-Fi 6+, l’NFC per i pagamenti, il Bluetooth 5.2 con supporto ai codec audio più utilizzati, l’ingresso USB-C per la ricarica e per le cuffie cablate. Come ormai vuole un’abitudine diffusa da qualche anno a questa parte infatti, è assente il jack audio da 3,5 mm. L’interfaccia è la EMUI 11 basata su Android 10, priva dei servizi Google a causa della guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina.

La batteria è un’unità da 4.000 mAh di capacità che all’occorrenza può essere ricaricata rapidamente alla potenza, notevolissima, di 66 watt della Huawei Super Fast Charge. Il risultato è che bastano appena 15 minuti di connessione all’alimentatore per portare l’indicatore al 60% e 35 minuti per ricaricarla del tutto. Huawei Nova 8 Pro 4G misura 163 x 74 x 7,85 millimetri e pesa 184 grammi.

Huawei Nova 8 Pro 4G quanto costa e quando arriva

Huawei Nova 8 Pro 4G viene offerto in Cina in quattro colorazioni, nero, bianco, viola e verde. Al momento non è chiaro se e quando arriverà in Europa e soprattutto quanto potrebbe costare, ma la base di partenza è data dal prezzo in Cina che nel momento in cui scriviamo non è ancora noto. Huawei Nova 8 Pro 5G parte da 3.999 Yuan, l’equivalente di circa 500 euro: Huawei Nova 8 Pro 4G in madrepatria costerà meno, ma in Europa con ogni probabilità, qualora arrivasse, lo farà a prezzi più elevati di quelli del mercato di casa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963