HiCar Huawei Fonte foto: Huawei
SMART EVOLUTION

Huawei lancia l'alternativa ad Android Auto con HarmonyOS

Huawei è pronta a lanciare la sua alternativa ad Android Auto: arriva lo smart screen HiCar basato sul sistema operativo HarmonyOS 2.0.

Dopo Amazon con Echo Auto, anche Huawei lancia il guanto di sfida ad Android Auto con il suo primo smart screen per la guida, che conta sul sistema operativo HarmonyOS 2.0. Il ban del governo degli Stati Uniti ha spinto l’azienda cinese a sviluppare il proprio ecosistema software, che ora si pone come alternativa ad Android di Google su ogni fronte, anche quello delle auto connesse.

Lo smart screen di Huaweiè a marchio HiCar, un nuovo brand (era una business unit) del gruppo dedicato all’automotive. HiCar è solo la punta dell’iceberg dell’ecosistema auto dell’azienda cinese, che combinando intelligenza artificiale, connettività 5G e big data su cloud, punta a conquistare il mercato delle auto elettriche. Il sistema non solo aiuta a elaborare percorsi e mappe migliori, ma offre un’esperienza di guida “smart” a 360 gradi e ottimizzazione della carica della batteria delle auto elettriche. Insomma, sfida aperta alla concorrenza, come il crossover elettrico Polestar 2 del brand Geely-Volvo equipaggiato con il sistema operativo Android Automotive OS di Google.

Huawei, cos’è Hicar e come funziona

HiCar è uno smart screen per auto che funziona con il sistema operativo HarmonyOS 2.0. L’obiettivo di Huawei è quello di equipaggiare con il suo sistema per auto almeno 5 milioni di vetture a partire dal 2021.

Lo smart screen consente la sincronizzazione di tutti i servizi e le app già presenti sullo smartphone collegato allo stesso account Huawei, facendo sue le basi di Android Auto offerto da Google, ma migliorandone l’esperienza utente. HiCar è dotato di sistemi intelligenti che si concentrato su guida, elettrificazione, connettività e cloud.

Wang Jun, presidente di Huawei Smart Car Solutions BU, ha spiegato che il nuovo sistema HiCar sarà compatibile con almeno 150 modelli diversi di 20 differenti case automobilistiche. Il sistema HiCar sarà in grado di auto-apprendere le abitudini del guidatore, per creare un veicolo “intelligente” sotto tutti i punti di vista.

Il nuovo smart screen HiCar punta a diventare molto più potente di Android Auto di Google, grazie alla compatibilità con i sistemi operativi AOS, Intelligent Driving Operating System, HOS o Smart Cockpit Operating System e VOS, Smart Vehicle Control Operating System.

L’obiettivo è quello di ottimizzare e migliorare costantemente l’esperienza di guida degli automobilisti, oltre che traghettarli verso sistemi di guida autonoma di alta gamma. Ottimizzazione che non riguarda solo le prestazioni in strada, ma anche quelle di raffreddamento del motore e di ricarica del veicolo elettrico.

Huawei, il parabrezza diventa una maxi display

La tecnologia ARHUD permetterà di trasformare un normalissimo parabrezza in una maxi display da 70 pollici ad alta definizione, combinato con audio surround 7.1 per poter guardare film, giocare ai videogame e fare videoconferenze. Grazie all’intelligenza artificiale, il riconoscimento facciale consentirà di comprendere le espressioni e i gesti degli utenti e poter interagire al meglio con essi.

HiCar, auto elettriche più sicure con Huawei

Il nuovo ecosistema per auto di Huawei basato su HarmonyOS tilizza l’intelligenza artificiale e l’analisi dei big data anche per garantire la massima sicurezza degli utenti, sia nella guida intelligente che nella gestione e rivelazione di anomalie della batteria, che potrebbero creare problemi. Inoltre, sono previsti solidi sistemi di protezione dei dati sensibili per garantire anche la privacy.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963