huawei-p20-ufficiale Fonte foto: Redazione
ANDROID

Huawei P20 ufficiale, specifiche, prezzo e uscita in Italia

A bordo troviamo un chipset Kirin 970, 4GB di RAM e 128GB di memoria interna. Doppia fotocamera posteriore e design completamente rivisto

27 Marzo 2018 - In un evento organizzato a Parigi, Huawei ha tolto i veli ai nuovi P20, P20 Pro e Mate RS (vera e propria sorpresa dell’ultimo minuto). Per l’azienda cinese si tratta di una rivoluzione rispetto al recente passato: gli smartphone presentano caratteristiche innovative, come le tre fotocamere posteriori (presenti sul P20 e sul Mate RS) e il notch nella parte superiore dello schermo.

Il Huawei P20 è lo smartphone “base” (se così può essere definito, dato che presenta le tipiche caratteristiche di un top di gamma) tra i tre presentati dall’azienda cinese. Si tratta di un dispositivo di rottura e di cambiamento per Huawei: dopo i non eccellenti risultati del P10, era necessario un cambio di stile e di passo. Con il P20 in un colpo solo Huawei dice addio agli schermi 16:9 e agli smartphone con le cornici molto evidenti. Lo smartphone ha un design moderno: display di grandi dimensioni, cornici molto sottili e la tacca nella parte superiore dello schermo dove è stata inserita la fotocamera anteriore. Uno smartphone che strizza l’occhio all’iPhone X, ma che ne estremizza il concetto e che riesce a integrare il sensore per le impronte digitali nella parte frontale del display.

Caratteristiche Huawei P20

Tra i tre smartphone presentati da Huawei, il P20 è quello meno prestazionale. Ma leggendo la scheda tecnica del dispositivo ci si rende conto che si tratta comunque di un top di gamma. A bordo troviamo il chipset Kirin 970 (lo stesso presente sul Huawei Mate 10 Pro) che integra un Neural Processing Unit per l’intelligenza artificiale. A supporto ci sono 4GB di RAM e 128GB di memoria interna non espandibile. L’intelligenza artificiale garantisce una migliore gestione dei processi e un risparmio sotto il profilo dei consumi: la batteria da 3400mAh permette di arrivare a fine giornata senza troppi problemi. Lo schermo FullView ha una diagonale di 5,8 pollici e una risoluzione FullHD+. Il rapporto d’aspetto è di 18,7:9 (leggermente più lungo rispetto al normale a causa della presenza del notch).

Per il nuovo smartphone, Huawei ha investito tempo e denaro nello sviluppare un comparto fotografico che sia migliore rispetto a quello di qualsiasi altro smartphone presente sul mercato. E i risultati ottenuti dal Huawei P20 su DXoMark, il punto di riferimento per quanto riguarda il benchmark dei sensori fotografici, sembrano darle ragione: lo smartphone ha ricevuto un punteggio di 102, il più elevato mai registrato finora (è stato superato solamente dal P20 Pro, il fratello “maggiore” che presenta ben tre fotocamere posteriori). Questo punteggio è stato ottenuto grazie a una doppia fotocamera posteriore con sensore principale da 12 Megapixel con apertura focale di 1.8 e sensore secondario da 20 Megapixel con apertura focale di 1.6 e dedicato alle immagini in bianco e nero. La fotocamera anteriore è da 24 Megapixel, una delle migliori presenti sul mercato. Gran parte del merito dei risultati del P20 non è solo dei sensori fotografici, ma anche del sistema di intelligenza artificiale sviluppato da Huawei e che aiuta l’utente a scattare immagini migliori. La fotocamera integra anche la tecnologia Huawei AIS (AI Image Stabilization) che aiuta a non scattare immagini mosse e a registrare video perfetti.

Miglioramenti anche per quanto riguarda il comparto audio, grazie alla presenza del nuovo Huawei DAC Headphone Amplifier. Lo smartphone ha un carrellino con doppio slot per la SIM: entrambe le schede supportano il 4G. Il Huawei P20 arriverà sul mercato con Android Oreo 8.1 personalizzato con EMUI 8.1.

Prezzo e disponibilità in Italia

Il Huawei P20 è disponibile da oggi in Italia a un prezzo di 649 euro. Le colorazioni tra cui scegliere saranno cinque: Pink Gold, Champagne Gold, Midnight Blue, Black, Twilight

Contenuti sponsorizzati