industria-4-automazione Fonte foto: Shutterstock
PMI E INDUSTRIA 4.0

I vantaggi di diventare una PMI 4.0

La trasformazione digitale migliora i processi produttivi, rendoli più efficienti e veloci. E non solo. L’industria 4.0 influenza anche la gestione dei costi

Ora più che mai l’intero settore manifatturiero sta affrontando un cambiamento storico, destinato a segnare uno spartiacque con i modelli di business precedenti. Si parla, per definire questo rinnovamento, di Industria 4.0. Un percorso obbligato anche per le piccole e medie imprese.

Al processo di digitalizzazione aziendale, infatti, non possono non prendere parte anche le PMI. I rischi sono molto alti. Un’impresa di piccole dimensioni, che decide di ignorare la quarta rivoluzione industriale, perde in termini di competitività e nel giro di qualche anno sarà tagliata fuori dal mercato. Il sistema industria, infatti, è ormai indirizzato verso modelli di business più dinamici e veloci. I vantaggi per un’azienda sono molteplici e impattano in molti settori. La trasformazione digitale migliora i processi produttivi, resi più efficienti. E non solo. L’Industria 4.0 influenza anche la gestione dei costi.

I vantaggi per la piccola e media impresa

La piccola e media impresa che passa all’Industria 4.0, dunque, ottiene molti benefici. Le tecnologie riducono le spese in molti settori. Innanzitutto permettono di controllare i consumi energetici dell’impianto, grazie alle informazioni fornite in tempo reale dagli oggetti dell’Internet of Things. I sistemi di cloud computing rendono, invece, inutili molti dei dispositivi utilizzati. Di conseguenza calano anche le spese per la manutenzione.

Diminuiscono anche i costi di produzione. In questo senso un ruolo determinante sarà svolto dalla stampa 3D. Questa tecnologia permette di realizzare un pezzo in modo rapido e utilizzando solo una macchina. Diminuiranno non solo i costi, ma anche i tempi di produzione.

Grazie alla trasformazione tecnologica migliora anche la logistica interna ed esterna e soprattutto calano i costi di stoccaggio. Avere un magazzino aggiornato in tempo reale, infatti, consente alle PMI di valutare cosa comprare e produrre, evitando inutili sprechi. Tutto ciò si traduce in un migliore rapporto con i fornitori e i clienti finali.

Insomma, cambiare ha numerosi vantaggi, anche se investire nelle nuove tecnologie richiede di mettere in pratica una serie di step graduali.

Contenuti sponsorizzati