iPad Pro Fonte foto: Shutterstock
APPLE

Il prossimo iPad Pro avrà la ricarica wireless inversa

Nell'ultimo anno e mezzo, complice la pandemia di Covid-19, gli iPad hanno assunto centralità all'interno della gamma Apple: ecco come si trasformeranno.

La pandemia di Covid-19 ha dato nuova linfa vitale a prodotti come notebook e tablet. I nuovi ritmi, le nuove consuetudini ed un trasversale ricorso alle attività a distanza come lavoro e studio, hanno finito per determinare una richiesta senza precedenti della quale hanno giovato dispositivi come iPad di Apple.

Proprio il prodotto che quasi dieci anni fa ha fondato una categoria allora inedita di prodotti tecnologici, nell’ultimo anno ha finito per assumere un ruolo sempre più centrale all’interno della gamma prodotti di Apple. Le vendite di iPad negli ultimi sei mesi del 2020 sono schizzate in alto del 43% nel confronto anno su anno, e la crescita sembra non avere fine: nei primi tre mesi del 2021 l’intero segmento tablet ha mosso quasi 8 miliardi di dollari, con un aumento del 79% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Non sorprende dunque che Apple voglia cavalcare l’onda di un successo favorito dalle circostanze, e per farlo, secondo le indiscrezioni, è al lavoro per rinnovare la gamma prima possibile, portando la ricarica wireless su iPad Pro e donando ad iPad mini il restyling che attende da sei anni.

I nuovi iPad Pro e iPad mini

Le informazioni raccolte da Bloomberg ci dicono che Apple abbia in mente di introdurre la ricarica senza fili sul nuovo iPad Pro, ma al contempo coglierebbe l’occasione per rinnovarne il design.

Via il retro in metallo – che del resto rappresenta un ostacolo tecnico al funzionamento della ricarica wireless – per una superficie in vetro, ed una serie di altre modifiche e novità sulle quali le fonti delle scorse ore sono rimaste cucite. Il tempo per scoprirle però non manca: non arriverà prima del 2022.

Ed il nuovo iPad Pro non arriverà nemmeno prima del nuovo iPad mini. Apple non lo ha dimenticato, anzi alla luce delle nuove esigenze determinate dalla pandemia si appresta a vivere una seconda giovinezza.

Il nuovo iPad mini è atteso con un design maggiormente al passo coi tempi: ci si aspetta una riduzione massiccia dei quegli antiestetici bordi intorno al display, e ciò potrebbe determinare pure la scomparsa del tasto Home fisico che ancora oggi conta un nutrito zoccolo di estimatori.

Ricarica wireless al centro di iPad Pro

Queste le voci più recenti sui nuovi iPad Pro ed iPad mini. Ma la macchina delle indiscrezioni si era già mossa specie sul primo, sul quale si dice possa debuttare un sistema magnetico MagSafe del tutto simile a quello adottato sulla gamma iPhone 12.

L’introduzione della ricarica senza fili su iPad Pro non si tradurrà (non ancora) nella scomparsa dell’ingresso USB-C fisico, che rimarrà al suo posto almeno nella prossima generazione per garantire rapidità nella ricarica della batteria e nel trasferimento dei file più ingombranti.

Inoltre Apple starebbe valutando l’idea di dotare la prossima generazione di iPad Pro della ricarica wireless inversa, della possibilità ossia di ricaricare senza fili iPhone o altri gadget come Apple AirPods semplicemente poggiandoli sul retro del tablet.

Infine l’ultimo prodotto su cui Apple sarebbe al lavoro per renderlo disponibile prima possibile, si dice entro fine anno insieme ad iPad mini, è l’iPad base di accesso alla gamma, che diverrebbe più sottile dell’attuale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963