Libero
bluetti
SCIENZA

Indipendenza energetica, Bluetti lancia EP600 che alimenta la casa con le rinnovabili

L’indipendenza energetica rappresenta il futuro e per raggiungerla Bluetti lancia EP600

Con i prezzi dell’energia in aumento e la necessità di ridurre i consumi, è sempre più necessario cercare alternative per risparmiare ed essere indipendenti dal punto di vista energetico. Da questo punto di vista le fonti rinnovabili costituiscono una risorsa straordinaria.

Per rendere efficienti queste fonti di energia, soprattutto il fotovoltaico, è fondamentale immagazzinare l’energia usata. A svolgere questa funzione sono i "sistemi di accumulo", o "generatori solari", delle grandi batterie che permettono di alimentare tutti gli elettrodomestici delle case senza emettere CO2.

Da questo punto di vista, dotarsi di un generatore solare è un’occasione per investire sul futuro e cominciare a produrre energia da fonti rinnovabili autonomamente. Se l’acquisto di un generatore solare può rivelarsi costoso, la fornitura di energia gratuita permette di ammortizzare l’investimento, riducendo i prezzi delle bollette.

Bluetti, il futuro dell’energia con EP600

Fra le aziende che stanno contribuendo a questo mutamento c’è Bluetti, leader del settore dell’energia off-grid con più di un decennio di esperienza. L’azienda continua ad ampliare la sua offerta di generatori, fornendo sempre nuove soluzioni. Il modello di punta, che è stato presentato in occasione di IFA 2022, è il BLUETTI EP600, un dispositivo innovativo capace di rispondere alle esigenze di un’intera abitazione. Si tratta del primo prodotto Bluetti pensato totalmente per l’uso domestico. L’EP600 è un sistema completo di immagazzinamento dell’energia a cui si possono collegare da 2 sino a 16 moduli batteria B500 (da 4960Wh), impilabili in verticale per poter sfruttare al meglio lo spazio, arrivando a una capacità totale di 79 KWh.

EP600 può collegarsi direttamente al quadro elettrico e si può usare in sostituzione alla rete elettrica nazionale. Rappresenta la soluzione ideale sia per chi vuole rendere autonoma la propria casa che per chi vive in zone con una alimentazione instabile. L’innovativo design modulare consente di ridurre il peso e le dimensioni complessive, con la possibilità di aggiungere più unità di batteria per soddisfare il fabbisogno energetico casalingo sino ad una settimana.

Il sistema è inoltre dotato di un inverter bidirezionale da 6000W per l’ingresso e l’uscita in corrente alternata, capace di fornire energia a 230/400V per far funzionare tutti gli elettrodomestici. Non solo: l’EP600 supporta un ingresso solare fino a 6.000W con una gamma da 150V a 500V e si può collegare contemporaneamente alla rete elettrica di notte per ricaricare le batterie.

Le batterie B500 sono al litio ferro fosfato con una garanzia di 10 anni, assicurano sicurezza e durabilità nel tempo. L’intero sistema vanta un alto livello di protezione (IP65) che rende semplice e sicura l’installazione nella maggior parte degli ambienti. Infine è possibile gestire tutto a distanza con l’app Bluetti, direttamente da smartphone.

Prima dell’arrivo dell’inverno, l’EP600 e le batterie B500 saranno disponibili in Europa, Regno Unito e Australia, con l’apertura a ottobre del pre-ordine sul sito di Bluetti. Il costo del bundle EP600 e due batterie B500 sarà di 8.999 euro.

Il LAAF PROGRAM di Bluetti per aiutare le famiglie africane

Scegliere generatori solari Bluetti non vuol dire solo risparmiare e fare una scelta vincente, ma anche aiutare gli altri. L’azienda infatti ha lanciato nel 2021 il piano quinquennale Project LAAF (Lighting An African Family). In Africa circa 640 milioni di famiglie non hanno un accesso diretto all’energia elettrica anche se il potenziale energetico del continente, grazie alle energie rinnovabili, sarebbe enorme. Il progetto ha come obiettivo quello di fornire entro la fine del 2026 un sistema indipendente di accumulo e pannelli solari a più di un milione di famiglie che vivono senza elettricità.

Contenuto offerto da Bluetti

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963