app instagram Fonte foto: AngieYeoh / Shutterstock.com

Instagram: da oggi puoi fare acquisti direttamente dall'app

Parte dagli Stati Uniti la rivoluzione e-commerce di Instagram. Da oggi gli utenti potranno concludere gli acquisti direttamente nell'app del social. Ecco come

20 Marzo 2019 - Da tempo, Instagram sta tentando di cambiare e trasformarsi dalla “semplice” piattaforma social dove ognuno può postare ciò che vuole in una vetrina privilegiata dove brand di moda e fashion blogger non solo possano mettere in mostra i loro outfit, ma possano anche vendere i loro capi preferiti.

Un esperimento in tal senso era stato già fatto tempo fa. Instagram aveva aperto il proprio e-shop alle aziende statunitensi già nel 2016, per poi portare la funzionalità nel resto del mondo a partire dalla primavera del 2018. A dirla tutta, però, non si trattava di un vero e proprio portale di e-commerce: gran parte delle transazioni, infatti avveniva al di fuori della piattaforma social di proprietà di Mark Zuckerberg, che di fatto agiva solamente come intermediario nell’acquisto. Con l’ultimo aggiornamento dell’app, arrivato a un anno esatto di distanza dal lancio della piattaforma di acquisto a livello globale, Instagram compie l’ultimo passo per diventare un vero e proprio ecommerce di moda e non solo. Da oggi, infatti, è possibile acquistare direttamente dall’app, senza necessità di essere reindirizzati sulla pagina del produttore.

Come vendere e comprare su Instagram

Come sempre accade con il rilascio di nuove funzionalità, l’e-commerce di Instagram è al momento disponibile solo negli Stati Uniti e per un numero ristretto di brand. Nelle prossime settimane, però, la funzionalità sarà portata anche nel resto del mondo ed estesa ad altri marchi e produttori. Al momento, è possibile acquistare direttamente su Instagram i prodotti (tra gli altri) di Adidas, Anastasia Beverly Hills, ColourPop, Kylie Cosmetics, Nike, Ouai Hair, Burberry, Dior, H&M,  Prada e Zara.

Checkout su InstagramFonte foto: Instagram

Le procedure per vendere su Instagram non cambiano di una virgola rispetto al passato: sarà necessario avere un account Business e una Pagina Facebook collegata dove creare direttamente le inserzioni, che saranno poi “pescate” dagli algoritmi della piattaforma social-fotografica.

A cambiare, invece, sarà la modalità con la quale gli utenti compreranno su Instagram. Se fino a qualche giorno fa compariva il pulsante “Visualizza prodotto”, ora vedranno “Fai il checkout su Instagram”. Dopo averci pigiato su si verrà reindirizzati direttamente verso la pagina di pagamento, dove inserire i propri dati personali (come l’indirizzo di spedizione) e le informazioni per il pagamento. Per pagare su Instagram si potranno utilizzare carte Visa, Mastercard, American Express, Discover e il conto PayPal.