ios 14 Fonte foto: DANIEL CONSTANTE / Shutterstock.com
APPLE

IOS 14, una prima versione è già disponibile: svelate le novità

Apple avrebbe rilasciato una versione beta di iOS 14 per alcuni blogger ed esperti di sicurezza informatica: ecco tutte le novità del sistema operativo

Se da diversi mesi le indiscrezioni su iOS 14 sono aumentate a dismisura un motivo c’è: secondo Vice già da febbraio una ristretta cerchia di persone ha a disposizione una versione preliminare, sviluppata a dicembre 2019, del prossimo sistema operativo mobile di Apple. A questa cerchia appartengono blogger, ricercatori di cybersecurity e persino hacker.

Per tutte le versioni precedenti di iOS poche notizie sono trapelate nei mesi e nelle settimane precedenti alla presentazione ufficiale di Apple, ma con iOS 14 le notizie che girano sono molte di più e molto più dettagliate e questo rende credibile l’ipotesi che stia girando una pre-release di iOS 14. Normalmente Apple rilascia una prima beta del suo nuovo sistema operativo durante l’annuale World Wide Developer Conference di giugno (che quest’anno si terrà solo online, il 22 giugno), per poi rilasciare la versione definitiva del nuovo iOS a settembre insieme alla nuova gamma di iPhone. Quest’anno, non si sa per quale motivo, qualcosa è andato diversamente. La maggior parte delle novità di iOS 14 sono state pubblicate, a partire da fine febbraio, da 9to5Mac che, a questo punto, sembrerebbe proprio rientrare nella già citata cerchia ristretta di chi ha in mano la pre-release.

iOS 14: le novità in arrivo

La novità principale di iOS 14, dal punto di vista dell’interfaccia grafica, sarà una nuova Homescreen. Attualmente, con iOS 13, è possibile visualizzare le app solo attraverso le loro icone della schermata iniziale o tramite la ricerca. Con la nuova Homescreen ci sarà un elenco di tutte le applicazioni, per rendere più semplice per gli utenti visualizzare contemporaneamente le app installate.

Inoltre, la visualizzazione a elenco includerà diverse opzioni di ordinamento. Su iOS 14 dovrebbero anche arrivare diverse novità e funzioni in più per iCloud Keychain, il password manager di Apple che ora potrebbe diventare un concorrente credibile di 1Password, LastPass e altri password manager famosi. Altra novità interessante sarà la possibilità di provare le app prima di installarle, facendo la scansione ad un QR Code: apparirà una sorta di anteprima utilizzabile dell’app e poi sarà possibile scaricare la versione completa.

iOS 14: cosa dice Apple

Anche se fosse vero quanto affermato da Vice sulla pre-release di iOS 14 già in circolazione da mesi, non vuol dire che tutte queste funzionalità saranno per forza disponibili sulla versione finale di settembre. La certezza su come sarà il nuovo sistema operativo l’avremo solo nel corso del WWDC20, nel frattempo Apple si limita a dire che la conferenza del 22 giugno “sarà un’opportunità per milioni di sviluppatori creativi e innovativi in tutto il mondo di ottenere un accesso anticipato al futuro di iOS, iPadOS, macOS, tvOS e watchOS“.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963