ios 14 Fonte foto: nikkimeel / Shutterstock.com
APPLE

IOS 14, quali sono gli iPhone supportati

IOS 14 è pronto al debutto e porterà sull'iPhone molte novità, legate soprattutto all'aspetto grafico e alle funzionalità. Ecco cosa aspettarci

Si avvicina giugno e per Apple vuol dire tempo di novità. Non sul lato hardware, ma software. Infatti è il periodo in cui solitamente l’azienda di Cupertino presenta le nuove versioni dei suoi sistemi operativi: iOS, iPad OS, macOS, watchOS e tvOS. La presentazione era attesa alla WWDC, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori che ogni anno si svolge in California, ma che per ovvi motivi non si effettuerà in questo 2020.

Apple sta lavorando alla prima beta pubblica dei vari sistemi operativi e quest’anno c’è grande attenzione su iOS 14. La nuova versione dell’OS dell’iPhone dovrebbe portare con sé diverse novità, legate sia all’interfaccia grafica sia alle funzionalità dello smartphone. Dopo diversi anni, l’azienda di Cupertino sembrerebbe essersi decisa ad apportare alcune modifiche grafiche che proiettano l’iPhone in una nuova dimensione. La novità porta il nome di widget, una funzionalità già presente sugli smartphone Android e che ora dovrebbe fare il proprio debutto anche sul melafonino. Ma le novità non finiscono qui: iOS 14 vuole rivoluzionare il modo di utilizzare l’iPhone.

iOS 14: le principali novità

Tantissime le indiscrezioni sui contenuti del nuovo sistema operativo della Apple diffuse durante le settimane passate. Sebbene la casa di Cupertino abbia mantenuto, come sempre, lo stretto riservo, moltissime le voci che si sono diffuse online e che hanno cercato di anticipare le novità contenute in iOS 14. Il nuovo software del colosso californiano dovrebbe introdurre una nuova schermata Home caratterizzata dai widget, delle mini-versioni delle app disponibili direttamente all’uso. Inizialmente saranno disponibili solo i widget delle app più famose, ma con il tempo arriveranno anche per le altre applicazioni.

iOS 14 dovrebbe anche introdurre la realtà aumentata grazie all’utilizzo del nuovo sensore LiDAR in dotazione all’iPad Pro 2020 e  che dovrebbe essere montato anche sull’iPhone 12 Pro. Il nuovo sistema operativo dovrebbe sfoggiare un’app dedicata alla realtà aumentata che permetterà di analizzare oggetti ed elementi e di riceverne le informazioni relative. Non una vera e propria novità: Apple sono diversi anni che mostra durante le varie presentazioni dei nuovi dispositivi le applicazioni della realtà aumentata, ma finora ha avuto poco successo.

Anche il mondo del fitness e dell’allenamento sarà uno dei focus principali di iOS 14. Le app per il fitness stanno conoscendo un vero e proprio boom e Apple vuole integrare nuove funzionalità nell’app Attività per renderla sempre più completa e utile.

iOS 14: i dispositivi supportati

Quali iPhone saranno supportati da iOS 14? Questa è una delle domande più dibattute tra gli utenti Apple. una lista ufficiale ancora non è disponibile, ma ci possiamo affidare a una ufficiosa in base alle decisioni prese da Apple negli ultimi anni. Il nuovo sistema operativo Apple dovrebbe, scanso cambiamenti dell’ultimo momento del marchio di Cupertino, supportare i seguenti iPhone:

  • i nuovi iPhone 12 (tutte le varianti)
  • iPhone 11 Pro e iPhone Pro 11 Max
  • iPhone 11
  • iPhone XS e XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone SE (2020)
  • iPhone 8 e 8 Plus
  • iPhone 7 e 7 Plus.

iOS 14 è atteso per metà settembre, a meno di eventuali ritardi causati dalla pandemia in corso.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963