Libero
TV PLAY

L'arte della gioia: annunciato il cast

Ecco chi saranno i protagonisti della prima serie tv scritta e diretta da Valeria Golino, tratta dall’omonimo romanzo di Goliarda Sapienza

L'arte della gioia valeria golino serie sky Fonte foto: Sky

È stato annunciato il cast de L’arte della gioia, la prima serie tv diretta da Valeria Golino e anche il primo adattamento seriale dell’omonimo romanzo postumo di Goliarda Sapienza, scrittrice italiana vissuta tra il 1924 e il 1996. Prodotta da Sky Studios e da Viola Prestieri per HT Film, la nuova serie Sky Original è stata scritta dalla stessa Golino insieme a Luca Infascelli, Francesca Marciano, Valia Santella e Stefano Sardo. Le riprese si sono quasi concluse e la serie uscirà prossimamente.

Di cosa parla L’arte della gioia

Il romanzo L’arte della gioia, oggi edito da Einaudi, fu a lungo rifiutato dalle case editrici e in Italia venne rivalutato, così come la sua autrice, solo dopo aver raggiunto un discreto successo all’estero. La trama della serie ricalca quella della prima parte del libro, che ha circa 500 pagine. La protagonista è Modesta, una bambina che nasce in Sicilia nel 1900 in un contesto poverissimo. La storia è completamente incentrata sulla sua vita avventurosa e drammatica: caparbia, determinata, intelligente, spregiudicata, sensuale e piena di vitalità, fin dall’infanzia la protagonista è determinata a cercare il piacere, la felicità e condizioni di vita diverse.

Accolta in un convento in seguito a un tragico incidente che colpisce la sua famiglia, diventa la protetta della Madre Superiora. Successivamente arriva nella villa della Principessa Brandiforti, dove sarà capace di acquisire sempre maggiore potere. Fin da giovanissima e per tutta la sua vita, Modesta è animata dal desiderio di scoprire e vivere liberamente la sua sessualità. Per questo aspetto, ma non solo, la sua storia si accompagna a un incessante movimento di emancipazione e maturazione personale e sessuale.

Chi recita in L’arte della gioia

Girata in Sicilia con il sostegno della Regione Siciliana – Assessorato del Turismo, Sport e Spettacolo – Sicilia Film Commission, la serie ha per protagonista Tecla Insolia (già vista in La bambina che non voleva cantare e 5 minuti prima) nei panni della giovanissima Modesta. Jasmine Trinca (Fortunata, Marcel!, Supereroi e La dea fortuna) è invece Leonora, la Madre Superiora del convento in cui Modesta verrà accolta da bambina.

Guido Caprino (Il Miracolo, Fai bei sogni e le serie 1992-1993-1994) è Carmine, l’uomo che gestisce le terre dei Brandiforti; Alma Noce (Brado, La ragazza ha volato, Gli anni più belli) è Beatrice, la giovane erede della famiglia Brandiforte che diventa amica di Modesta; mentre Valeria Bruni Tedeschi (I villeggianti, Forever Young – Les Amandiers, Estate ’85, La pazza gioia) è la principessa Gaia, che guida la famiglia Brandiforte.

Nel cast ci sono anche Giovanni Bagnasco (Finalmente l’alba) nei panni di Ippolito, figlio di Gaia e unico vero erede dei Brandiforti, e Giuseppe Spata (già visto in La mafia uccide solo d’estate – Parte II, La mossa del cavallo – C’era una volta Vigata e Tutta colpa di Freud) che interpreta invece l’autista Rocco.

Quando esce L’arte della gioia

La serie L’arte della gioia uscirà nel corso del 2023, ma la data esatta non è ancora stata annunciata: sarà disponibile prossimamente in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW.

TAG: