Libero
ANDROID

La miglior fotocamera su smartphone del mondo

Secondo il sito francese DxOMark, specializzato nelle prove di fotocamere e videocamere, c'è un nuovo re nella classifica degli smartphone per la qualità delle sue foto

 Luca Viscardi  Divulgatore e blogger di tecnologia

Conduttore radiofonico, blogger e scrittore. Da anni impegnato nella divulgazione della cultura digitale, è fondatore e Chief editor di MisterGadget.Tech

Quando ci si trova nella condizione di dover scegliere il nuovo cellulare, sono diversi i parametri che contribuiscono alla selezione, ma la ricerca del miglior fotocamera è uno dei più rilevanti, secondo tutte le ricerche che sono state effettuate negli ultimi anni.  Per la maggior parte degli utenti conta moltissimo il fattore prezzo, ma sono considerate importantissime anche la batteria e la fotocamera, che condizionano l’uso del proprio telefono e sono due dei dettagli che possono fare la differenza.

Per questo motivo, diventa particolarmente rilevante l’informazione diffusa da DxOMark, secondo cui la miglior fotocamera su smartphone del 2022 è installata su un cellulare di Google, l’ultimo che è stato presentato in due versioni, ovvero Pixel 7 e Pixel 7 Pro.

Pixel 7 ProFonte foto: MisterGadget.Tech

Pixel 7 Pro è la versione “pura" di Android

Non è facile raccontare gli smartphone Google Pixel 7 e Pixel 7 Pro, che rappresentano dispositivi di nicchia nel mercato italiano, per molteplici ragioni, una delle quali è rappresentata dal fatto che si possano acquistare solo online e che da qualche anno non siano più disponibili nei negozi del nostro paese. Anzi, bisogna aggiungere che uno dei modelli precedenti, Pixel 5, non è arrivato sul mercato italiano, per diverse motivazioni tra cui la scarsa disponibilità di componenti, che ha indotto Google a concentrarsi sui paesi dove i suoi telefoni sono più popolari.

Altro motivo per cui questi smartphone hanno sempre faticato ad affermarsi sul nostro mercato si può trovare nel fatto che le loro funzioni più interessanti, quelli che rappresentano un vero tratto distintivo, purtroppo sono disponibili solo in lingua inglese: Pixel 7 e Pixel 7 Pro sono in grado di filtrare le telefonate in arrivo e di rispondere automaticamente per riconoscere le chiamate di telemarketing, ma sono addirittura in grado di fare brevi chiamate per prenotare un posto al ristorante e di tradurre su schermo gli alberi di navigazione dei centralini. In pratica, anziché attendere il momento in cui si ascolta la classica istruzione “premere 1, premere 2, eccetera", basta effettuare la telefonata e il cellulare è in grado di mostrare le diverse opzioni direttamente sullo schermo, per sceglierne una basta cliccare: questo permette di impugnare il telefono solo quando è il momento di parlare con qualcuno, evitando le lunghe attese, tipiche dei risponditori automatici.

Bisogna anche segnalare che Pixel 7 e Pixel 7 Pro sono dotati della migliore versione del sistema operativo Android di Google, ora con un design molto ricercato che si chiama “Material you", studiato per rendere le interazioni con gli utenti le più semplici e naturali possibile.

Pixel 7 Pro – 5G – Processore Tensor 2 – Batteria di grande capacità

Pixel 7 Pro – 5G – Processore Tensor 2 – Batteria di grande capacità

La straordinaria potenza della fotocamera di Pixel 7

Abbiamo provato a lungo Google Pixel 7 Pro, da cui siamo stati conquistati per la qualità delle fotocamere, il cui lavoro è il risultato della combinazione tra le ottiche adottate, il tipo di sensore scelto e la potenza di elaborazione del processore Google Tensor 2. Come succede ormai da tempo su molti smartphone, anche su Google Pixel 7 Pro l’elaborazione delle foto con l’uso di intelligenza artificiale avviene senza la necessità di collegarsi a server esterni ed è il risultato della potenza di calcolo disponibile direttamente a bordo dello smartphone.

Per capire esattamente come funziona bisognerebbe impugnare questo telefono e scattare una foto: il risultato immediatamente visibile sullo schermo nel giro di qualche frazione di secondo viene rielaborato, proprio con l’uso dell’intelligenza artificiale, per arrivare al risultato finale, quello che ha indotto gli esperti di DxOMark a mettere Pixel 7 Pro al primo posto nella classifica delle migliori fotocamere su smartphone.

Le immagini che si ottengono hanno una “pasta" unica, possiamo letteralmente parlare di un tratto fotografico unico sugli smartphone Pixel, incredibilmente vicino a quello delle fotocamere professionali. Il nuovo modello dello smartphone di Google migliora notevolmente i risultati del precedente Pixel 6 Pro, che avevamo già valutato eccezionali lo scorso anno.

In particolare, gli effetti più accattivanti sono quelli dati dalle foto “ritratto", il cui risultato è tra i migliori che ci sia capitato di vedere. L’elaborazione in alcuni casi è un po’ troppo aggressiva, ma in generale gli scatti sono davvero eccellenti.

Luca Viscardi ritrattoFonte foto: MisterGadget.Tech

Nella foto che presentiamo, ad esempio, c’è un artefatto un po’ troppo visibile intorno alla testa, mentre per il resto l’effetto bokeh è davvero splendido. Google deve sicuramente migliorare per l’ottimizzazione di alcuni dettagli, in particolare quelli della modalità “cinema" della videocamera: in teoria, con questa soluzione si dovrebbe mettere a fuoco un soggetto e avere un effetto sfocato per il resto delle riprese, ma al momento il processore tende a pasticciare un po’ quando lo si usa e a perdere spesso il fuoco.

Ci sono ancora dei margini di miglioramento, che probabilmente vedremo con i prossimi aggiornamenti del software, ma già oggi possiamo parlare di una fotocamera con qualità al top.

scatto pixel 7 proFonte foto: MisterGadget.Tech

Per capire la capacità di calcolo di questo cellulare bisogna guardare come viene trattata la luce emessa da questa lampadina: la maggior parte degli smartphone sarebbe incapace di ritrarre il vetro separato dalla fonte luminosa.

scatto pixel 7 proFonte foto: MisterGadget.Tech

Anche in questo caso, bisogna concentrarsi sulla fedeltà dei colori e sulla capacità di riprendere le luci al neon, i cui contorni sono praticamente perfetti.

Potremmo proseguire a lungo mostrando foto e video di Pixel 7 Pro, ma il risultato rimarrebbe sempre di altissimo livello, ragione per cui la fotocamera di questo smartphone è stata valutata la migliore del mondo dagli specialisti di DxOMark.

Pixel 7 – Processore Tensor G2 – 5G – Fotocamera 50 mpx

Pixel 7 – Processore Tensor G2 – 5G – Fotocamera 50 mpx

Ci sono due modelli del Google Pixel 7 in circolazione e noi siamo convinti che la scelta più smart sia quella del più piccolo: si riduce un po’ la batteria, lo schermo non è curvo, manca un sensore fotografico, ma l’esperienza generale d’uso non è significativamente diverse e i punti di forza principali vengono mantenuti, con una differenza di prezzo di 250 € che non è da poco.

Pixel 7 e Pixel 7 Pro restano due prodotti di nicchia, che probabilmente nel tempo diventeranno più popolari in Italia ma oggi rappresentano una scelta da intenditori: chi deciderà di fare questo passo e acquistarne uno, potrà godere di foto e video di qualità semplicemente eccellente.

Italiaonline presenta prodotti e servizi che possono essere acquistati online su Amazon e/o su altri e-commerce. In caso di acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Italiaonline potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. I prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo: è quindi sempre necessario verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963