batteria smartphone Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

La modalità scura permette di risparmiare la batteria?

La modalità scura permette di risparmiare la batteria dello smartphone o del tablet? In alcuni dispositivi sì. Scopri quali sono

22 Marzo 2019 - La modalità scura si sta diffondendo a macchia d’olio in tutte le app e i dispositivi. Questa funzione permette di trasformare lo schermo dello smartphone da bianco a nero, riducendo l’affaticamento degli occhi in un ambiente buio. La cosiddetta Dark Mode, oltre a rappresentare un vantaggio per la salute oculare, permette anche di risparmiare la batteria del dispositivo.

Però ciò non accade in tutti i tipi di display, ma solo in quelli OLED, presenti su diversi modelli di TV, computer ma soprattutto su smartphone e tablet di ultima generazione. Lo schermo OLED differisce da quello LCD o LED perché non ha una retroilluminazione. Ogni pixel si accende singolarmente. La struttura permette quindi di risparmiare batteria quando si usa un’applicazione in modalità scura.

Modalità scura nel PC: permette di risparmiare davvero la batteria?

Gli schermi OLED offrono tanti vantaggi: qualità video maggiore e dispositivi più efficienti. Come accennato, possono essere usati in modalità scura e ciò aiuta a non sforzare lo sguardo in un ambiente buio. Inoltre, usare un dispositivo con la Dark Mode consente anche di consumare meno batteria. Non solo: i pixel, illuminandosi autonomamente, offrono una maggior qualità video. In particolare, offrono un contrasto più netto. Questa qualità emerge soprattutto quando si guarda un film in una TV con schermo OLED. Le scene sono ricche di dettagli e possono essere fruite in modo più soddisfacente. Diversi software possono essere usati in modalità scura su PC, tra questi spiccano Microsoft Office, Microsoft Edge, Google Chrome e Mozilla Firefox. Se lo schermo del PC portatile è OLED, usando la Dark Mode potrai risparmiare batteria. Se usi la modalità scura con uno schermo LDC o LED potresti invece consumare più energia. Infatti, verrebbe spontaneo aumentare la retroilluminazione dello schermo e illuminare i tasti per vedere meglio il display in modalità scura.

Modalità scura su smartphone: come risparmiare batteria

Ma la Dark Mode ha un enorme impatto anche sull’uso e l’efficienza dei dispositivi mobili. Gli schermi OLED sono particolarmente adatti a smartphone e tablet perché sono più facili da realizzare in piccola misura. Di conseguenza si sono diffusi rapidamente sia su smartphone Samsung (gamma Galaxy) sia sull’iPhone. Le app di messaggistica si sono presto adattate e oggi dispongono una Dark Mode che risulta perfetta quando si usa lo smartphone la notte. Ormai WhatsApp, Messenger & Co. dispongono della modalità scura e, oltre ad avere numerosi vantaggi per la salute degli occhi, permettono di risparmiare batteria del cellulare.

Quanta batteria si può risparmiare?

Usare la modalità scura su uno smartphone con schermo OLED consente di risparmiare tra il 15% e il 60% di energia. Questo test è stato fatto in particolare per i video di Youtube. Ma importanti risultati sono disponibili anche su Facebook Messenger e WhatsApp.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963