Libero
serie tv Fonte foto: Shutterstock
TV PLAY

La nuova miniserie horror in arrivo su Netflix

Dopo Midnight Mass, Mike Flanagan sta per tornare con una nuova storia da brividi tratta da un romanzo di Edgar Allan Poe

Una nuova miniserie horror arriverà presto su Netflix. L’ispirazione per la sua realizzazione è arrivata niente di meno che da una delle storie scritte da un vero maestro del genere horror: Edgar Allan Poe. Il titolo (sia della serie, sia del romanzo da cui è tratta) è The Fall of the House of Usher.

Le riprese sono finite di recente, quindi presumibilmente non manca molto prima del lancio in streaming. La regia è di Mike Flanagan, nome che dovrebbe suonare familiare agli appassionati del genere, dati i suoi precedenti lavori: «Abbiamo realizzato quattro serie in tre anni, con una breve pausa per il lockdown a inizio 2020. Bly Manor, Midnight Mass, Midnight Club e House of Usher sono state tutte molto impegnative. Tre di questi show sono stati prodotti durante la pandemia, con protocolli di sicurezza in continua evoluzione pensati per tenere il nostro cast e la nostra troupe al sicuro».

Di cosa parla House of Usher

Edgar Allan Poe, nato a Boston nel 1809, ha scritto il romanzo horror da cui è stata tratta l’omonima serie Netflix nel 1839, dieci anni prima della sua morte. Nel libro il protagonista-narratore riceve una lettera da Roderick Usher, amico di infanzia, che lo prega di raggiungerlo nell’antica dimora di famiglia: casa Usher, appunto.

Il narratore arriva nella casa, che gli sembra da subito misteriosamente inquietante e pervasa da un’oscura energia, oltre che percorsa da una impercettibile frattura a zig-zag. Anche l’amico che lo ha invitato è diverso da come lo ricordava: è smunto, pallido, agitato, confuso… Usher confida di essere malato e ritiene che la causa sia nel malessere che sta affliggendo anche la sua gemella, Lady Madeline, che soffre di frequenti attacchi catalettici e spesso vaga per la casa senza accorgersi di nulla intorno a lei.

Poco dopo la sorella muore improvvisamente e i due uomini la seppelliscono nelle segrete della casa. A quel punto la malattia di Usher peggiora vistosamente e anche il narratore inizia a sentirsi inspiegabilmente atterrito, tanto che teme di essere stato contagiato dall’indecifrabile malessere dell’amico. Intanto, i giorni passano e strani rumori agitano la notte nella casa. Un oscuro segreto sta per essere rivelato, spalancando una porta su un orrore nascosto…

Anche nell’adattamento per il piccolo schermo i protagonisti sono Roderick Usher, il suo ospite amico d’infanzia e Lady Madeline. Non è chiaro però se e quanto la trama sarà aderente al romanzo.

Il cast: chi recita in House of Usher

Il cast di House of Usher include Mary McDonnell, che interpreta Madeline, e Bruce Greenwood, che invece è Roderick. Ci sono poi Rahul Kohli, Kate Siegel, Mark Hamill, Carla Gugino, Willa Fitzgerald, T’Nia Miller e Annabeth Gish. Le riprese, iniziate lo scorso gennaio, sono durate circa sei mesi.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963