Libero
Florence Pugh Fonte foto: DFree / Shutterstock
TV PLAY

La valle dell'Eden: dal romanzo alla miniserie Netflix

Il romanzo di John Steinbeck, già adattato per il cinema nel 1955, diventerà una serie diretta da Zoe Kazan e con Florence Pugh

La Valle dell’Eden, romanzo del celebre scrittore statunitense John Steinbeck, diventerà una miniserie Netflix. E la sua lavorazione resta un affare di famiglia: a occuparsi della scrittura e della regia sarà infatti Zoe Kazan, nipote di Elia Kazan che diresse il film tratto dal romanzo nel 1955.

Uscito nel 1952, il libro in effetti venne subito adattato per il grande schermo. Parliamo di una pellicola che ha un certo valore storico, tanto che nel 2016 è stata selezionata per essere conservata nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti: La Valle dell’Eden è stato infatti il primo film a colori di Kazan, che nella sua lunga carriera ha ricevuto oltre 30 riconoscimenti per la regia, tra cui due Oscar; e ha segnato l’esordio dell’iconico attore James Dean. I tempi sono cambiati, però, ed è ora che la monumentale storia di Steinbeck venga raccontata nuovamente.

Di cosa parla La Valle dell’Eden

La trama del romanzo La Valle dell’Eden è ambientata nella valle di Salinas, in California, e racconta le vicende di due famiglie, i Trask e gli Hamilton, attraverso più generazioni.

All’inizio del libro, Samuel Hamilton è un agricoltore e inventore ed è arrivato in California con la moglie e i nove figli dall’Irlanda. Le loro condizioni di vita sono difficili e il terreno i cui vivono non rende molto. Nella stessa valle, quando i figli di Hamilton sono ormai grandi e prendono la loro strada, il miglior ranch viene acquistato da Adam Trask, un ex soldato dal passato travagliato ma molto benestante. L’uomo arriva a Salinas con sua moglie Cathy: incinta di due gemelli dalla dubbia paternità, è descritta come una donna dall’indole malvagia e ingannatrice.

La trama prosegue raccontando le intricate e spesso dolorose vicende delle due famiglie e dei rispettivi figli. Non è chiaro se la trama della miniserie Netflix seguirà per filo e per segno quella del libro o no.

Cosa sappiamo de La Valle dell’Eden

La miniserie è attualmente in fase di sviluppo a Netflix; quindi, non ci sono molte informazioni sul progetto. Ad esempio, non è possibile sapere la data di uscita. Quello che si sa, invece, è che il ruolo di Cathy sarà di Florence Pugh.

«Ho voluto dare piena espressione alla sorprendente e singolare antieroina del romanzo, Cathy Ames. Florence Pugh è la nostra Cathy dei sogni; non riesco a immaginare un attore più elettrizzante per dare vita a questo personaggio», ha spiegato in una nota Zoe Kazan, che ha detto anche di essersi innamorata del romanzo di Steinbeck dopo averlo letto da adolescente.

L’attrice ha interpretato in passato il ruolo di Yelena Belova (la sorella adottiva di Natasha Romanoff) nella serie Hawkeye e in altri film Marvel e quello di Amy March nell’adattamento di Piccole donne. Per quest’ultima interpretazione ha ottenuto una nomination all’Oscar come migliore attrice non protagonista. Secondo alcune indiscrezioni, Pugh potrebbe inoltre comparire nel sequel di Dune nei panni della principessa Irulan.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963