bixby-samsung Fonte foto: PixieMe / Shutterstock.com
ANDROID

L'assistente vocale Samsung Bixby sarà disponibile in italiano

L’assistente vocale Bixby parlerà anche la lingua italiana e si potrà usare nei nuovi smartphone Samsung. Ecco come funzionerà

22 Febbraio 2019 - L’assistente vocale Samsung Bixby è pronto a parlare italiano. L’azienda sudcoreana ha annunciato il nuovo aggiornamento che verrà rilasciato finalmente in Italia sui suoi smartphone top di gamma, tra cui il Galaxy S10. Per farlo funzionare occorrerà quindi avere un cellulare con Android 9 Pie.

Sembra che l’azienda stia lavorando anche ad un apposito update dell’interfaccia utente OneUI per gli smartphone precedenti. L’assistente vocale di Samsung mira a raggiungere i suoi diretti concorrenti Google Assistant e Siri. A tal fine, l’azienda ha progettato un’ampia gamma di skill integrate per Bixby, ma si è anche affidata a partnership con terze parti, come quella con Skyscanner per la ricerca e prenotazione dei voli aerei o quella con Yoox per lo shopping online di abbigliamento e accessori.

Come funziona Bixby in italiano

Chi già conosce l’uso di altri assistenti digitali come Alexa, Siri e Google Assistant, non avrà certamente problemi a far funzionare Bixby. La novità rispetto ai competitor è che gli utenti possono scegliere se far parlare Bixby con una voce maschile o femminile, che in Italia si chiameranno rispettivamente Andrea e Angela. Nonostante il cambio di voce, le funzioni sono le stesse. L’assistente personale Samsung si integrerà con l’ampia gamma di prodotti del marchio: smartphone, ma anche smart tv ed elettrodomestici.

La vera sfida di Samsung è permettere al suo assistente digitale di parlare in modo informale e fluente tutte le lingue, e con l’italiano la posta in gioco si alza. Infatti, la nostra è una lingua particolarmente ricca e complessa ma fortunatamente, proprio come succede con gli altri assistenti vocali, anche con quello prodotto dall’azienda sudcoreana sarà possibile effettuare un allenamento per il riconoscimento vocale di parole e frasi articolate.

In conclusione, Bixby adesso parlerà otto lingue: inglese, inglese-americano, coreano, spagnolo, tedesco, cinese, francese e italiano. Al contrario Siri e Google Assistente ne parlano circa venti. Amazon Alexa ne conosce molto meno ma vanta numerose skill ed è il primo ad essere sbarcato in Italia, di conseguenza vanta una posizione di vantaggio sul mercato. Inoltre, Bixby non può neppure fare affidamento su un sistema di dispositivi smart-home: Galaxy Home, lo smart speaker di Samsung, è ancora in lavorazione.

Dispositivi compatibili

Bixby sarà disponibile per tutti i dispositivi in arrivo. Innanzitutto, lo troveremo sulla nuova gamma Galaxy S10, ma anche su Galaxy 9, S9 ed S9+ e in modo inaspettato anche in Galaxy Note 8, S8 e pure su S8+. Infine, come già accennato Samsung sta lavorando anche ad un aggiornamento che permetterà di utilizzare Bixby su altri smartphone.

Contenuti sponsorizzati