app iphone Fonte foto: BestStockFoto / Shutterstock.com
APP

Le app che devi eliminare dallo smartphone

Alcune applicazioni peggiorano le performance dello smartphone oppure consumano troppa energia. Ecco quali sono le app da cancellare subito

21 Settembre 2019 - Le applicazioni sono croce e delizia degli smartphone. Fondamentali perché offrono dei servizi aggiuntivi rispetto a quelli presenti nel dispositivo, demoniache perché consumano la batteria, fanno perder tempo e in alcuni casi sono anche pericolose. Non passa giorno senza una nuova notizia su delle nuove applicazioni Android che nascondono degli adware, dei particolari malware che mostrano pubblicità ingannevoli e rubano le informazioni degli utenti.

Cosa fare con le applicazioni? Bisogna eliminarle tutte dallo smartphone? Oppure c’è un modo per poterle gestire al meglio? Demonizzare le applicazione sarebbe sciocco. Sono uno strumento utilissimo se sfruttate nel giusto modo. Permettono di monitorare la propria attività fisica, velocizzano la comunicazione a lavoro e offrono tante altre funzioni. Installare troppe applicazioni, però, può essere pericoloso. Soprattutto per la “salute dello smartphone”: la durata della batteria può peggiorare, così come le performance del dispositivo. Ci sono alcune categorie di applicazioni che sarebbe utile eliminare completamente dallo smartphone.

Di quali stiamo parlando? Sicuramente delle app che occupano troppa memoria sullo smartphone. Si tratta soprattutto di videogame e app social che oramai occupano centinaia e centinaia di megabyte senza che l’utente se ne accorga. Sullo stesso livello ci sono le app che consumano la batteria dello smartphone: in alcuni casi le app possono restare attive in background e continuare a scaricare il dispositivo. Ecco tutte le app che devi cancellare immediatamente per non avere problemi con lo smartphone.

Le app che nascondono virus

Si tratta di un problema che riguarda soprattutto gli smartphone Android, essendo un sistema operativo open-source e che permette l’installazione delle app anche da store di terze parti. Negli ultimi mesi sono aumentati vertiginosamente i casi di app Android con all’interno malware e virus. Si tratta nella maggior parte dei casi di adware, un particolare tipo di virus che mostra in continuazione pubblicità ingannevoli e che rallentano lo smartphone.

Gli adware sono pericolosi per diversi motivi: oltre a peggiorare le performance del dispositivo, possono rubare informazioni personali agli utenti, spiarli e attivare abbonamenti a pagamento non richiesti. Se notate strane pubblicità apparire sullo schermo del dispositivo, controllate quali app avete aggiornato o installato nell’ultimo periodo e disinstallatele immediatamente.

Le app che consumano troppa batteria

L’autonomia dello smartphone è uno dei problemi principali che i produttori stanno cercando di risolvere, ma con risultati piuttosto scarsi. Il problema sono le applicazioni sempre più energivore: nonostante batteria da 4000-5000mAh, bisogna ricaricare lo smartphone ogni giorno. Anche se chiudiamo un’app ogni volta che terminiamo di utilizzarla, in molti casi resta attiva in background e continua a consumare energia. Il caso tipico sono le app di messaggistica e social, che restano attive per inviare notifiche e avvisi.

Se notate che un’applicazione consuma molta energia (si può controllare nel pannello della Batteria presente nelle Impostazioni), cancellatela. Troverete sicuramente sull’App Store e sul Google Play Store una valida alternativa che consumerà meno energia.

Le app che diminuiscono le performance dello smartphone

Lo smartphone è più lento del solito? Non riuscite ad avviare nessuna applicazione? La colpa possono essere proprio le app. Se lo spazio di archiviazione è occupato per più del 90%, allora vuol dire che dovete iniziare a fare pulizia eliminando le applicazioni inutili o che sono doppioni. Basta analizzare la lista delle app e controllare quali sono quelle simili, oppure quelle che non utilizzate da molto tempo. Una volta cancellate, vedrete che lo smartphone tornerà a essere veloce.

Le app che consumano troppo spazio

Ci sono alcune applicazioni che occupano molto spazio sulla memoria senza che noi ce ne accorgiamo. Nella maggior parte dei casi si tratta di videogame e delle app social. In molti casi i videogiochi obbligano l’utente a scaricare pacchetti aggiuntivi una volta installata l’app. Pacchetti che possono essere grandi anche diverse centinaia di megabyte. Un esempio? Real Racing 3 o qualsiasi altro gioco di simulazione di guida.

Altro problema sono le app social. Negli ultimi anni la loro grandezza è diventata sempre più grande, a causa delle nuove funzioni sviluppate. Se non potete fare a meno di utilizzare Facebook (una delle app più pesanti), potete installare la versione Lite pensata per i Paesi in via di Sviluppo. Mancano alcune funzionalità, ma quelle principali sono tutte presenti.