tecnologie-industria4 Fonte foto: Shutterstock
PMI E INDUSTRIA 4.0

Le tecnologie che hanno permesso lo sviluppo dell'Industria 4.0

Internet of Things, Cloud computing, Intelligenza artificiale e sistemi cyberfisici sono le quattro tecnologie che hanno permesso lo sviluppo dell'Industria 4.0

L’Industria 4.0 è ormai una realtà con la quale tutti le aziende devono convivere. Accettarlo è semplice, un po’ meno metterlo in pratica. Anche perché al momento non tutti hanno chiaro quali siano le tecnologie legate all’Industria 4.0.

Partiamo dicendo che l’Industria 4.0 per come la conosciamo oggi si basa su quattro diverse tecnologie: Internet of Things (IoT), Intelligenza Artificiale (AI), il cloud computing e sistemi di cyber fisica (CPS). Si tratta dunque di varie tecnologie che usate insieme danno il via a un nuovo modello produttivo. Un’azienda che al giorno d’oggi vuole affrontare il mercato in maniera competitiva e con slancio per una crescita stabile deve fare i conti con queste nuove tecnologie e deve implementarle. Anche perché a discapito dell’investimento iniziale i vantaggi prodotti dall’IoT, intelligenza artificiale, cloud computing e cyber fisica sono evidenti.

Internet of Things

Non per tutti però è chiaro cosa sia l’Internet of Things. L’acronimo IoT indica tutti quei dispositivi di uso quotidiano connessi a Internet. L’evoluzione della Rete ha fatto sì che gli oggetti diventassero intelligenti, ovvero in grado di recepire informazioni e trasferirle dal mondo virtuale a quello reale.

Intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale (o IA, dalle iniziali delle due parole, in italiano) è una disciplina appartenente all’informatica che studia i fondamenti teorici, le metodologie e le tecniche che consentono la progettazione di sistemi hardware e sistemi software capaci di fornire all’elaboratore elettronico prestazioni che, a un osservatore comune, sembrerebbero essere di pertinenza esclusiva dell’intelligenza umana. Questa tecnologia abbinata all’apprendimento automatico consente ai macchinari di prendere decisioni, aggiustarsi in automatico e rendere più efficienti i sistemi di produzione.

Cloud computing

Il cloud computing altro non è che la potenza di stoccaggio dei dati su Internet. Questa tecnologia consente alle aziende e le fabbriche non hanno un centro dati nelle loro strutture di utilizzare comunque dei server esterni per lavorare e salvare i propri dati e i propri processi aziendali.

Cyber fisica o CPS

I sistemi ciberfisici (Cyber-Physical Systems o CPS) sono sistemi in cui la parte “cyber”, ovvero la somma di capacità computazionale e di comunicazione, e la parte fisica sono strettamente integrate sia come progetto che come operatività. I concetti separati da hardware e software interagiscono passando oltre la semplice integrazione, comportandosi come un unico sistema. Per essere più chiari facciamo degli esempi pratici: i veicoli autonomi, i sistemi robotizzati o i sistemi di controllo dei processi industriali.

Contenuti sponsorizzati