Libero
oled tv gaming lg Fonte foto: LG
SMART EVOLUTION

LG presenta le smart TV perfette anche per il gaming

Il gioco è protagonista per le nuove smart TV di LG. Per migliorare l’esperienza, la casa produttrice ha realizzato nuovi modelli completamente dedicati: tutti i dettagli

Trovare la smart TV perfetta per il gaming non è semplice: sono molti i fattori che entrano in gioco quando si tratta di gestire flussi video dalle caratteristiche sempre più spiccate, per una qualità video ad altissima definizione. Per questo LG ha scelto di realizzare una serie pensata e realizzata appositamente con questo scopo in mente: ecco cosa possiamo aspettarci.

La linea di schermi OLED di LG per il 2022 integra alcune interessanti specifiche che puntano a rendere l’esperienza del gaming ancora più immersiva, supportando e valorizzando gli avanzamenti tecnologici raggiunti dai “cervelli" chiamati a gestire gli aspetti più caldi: dalle configurazioni hardware dei PC più avanzati, alle console di gioco di ultima generazione fino ai servizi in cloud che stanno sempre più prendendo piede nel settore. Per questo motivo la casa coreana ha scelto di puntare tutto su scelte top, continuando il percorso che nel tempo gli ha consentito di ricevere il riconoscimento di NVIDIA come prima tv certificata compatibile con la tecnologia adattiva G-SYNC e rivelandosi la scelta top dell’azienda per la presentazione del gioco in 8K attraverso le schede grafiche della serie NVIDIA GeForce RTX 30.

LG, come sono le smart TV per il gaming

Punto di forza dei nuovi modelli prodotti da LG è indubbiamente la connettività tramite HDMI 2.1, integrata su OLED TV, QNED Mini LED TV, QNED TV e Nanocell TV. Tale presenza supporta automaticamente la modalità a bassa latenza, indispensabile per vivere le azioni di gioco in maniera fluida e naturale, oltre a fornire notevoli miglioramenti in fatto di eARC, funzione che consente di trasmettere il segnale audio alla massima qualità, e frequenza di aggiornamento variabile, quest’ultima prevista sulla maggior parte dei nuovi televisori.

Ben sette dei nuovi schermi dispongono anche del supporto DSC, acronimo che sta per Display Stream Compression che permette l’invio di flussi video in altissima qualità sfruttando un’unica interfaccia super veloce. Alcuni, addirittura, mettono a disposizione il supporto FRL, particolare tecnologia che offre in modalità ultraveloce, fino a 48Gbps, visualizzazioni a risoluzioni altissime per immagini e grafiche iperrealistiche. Non manca neanche il Wi-Fi 6 sui modelli OLED Z2/G2 e QNED99/95, dettaglio imprescindibile per il gioco in cloud su servizi quali NVIDIA GeForce NOW e Google Stadia, disponibili direttamente dai televisori LG datati 2022.

LG, c’è anche Game Optimizer

Tutte le impostazioni dedicate al gaming, LG ha deciso di inserirle in un unico ambiente chiamato Game Optimizer. Navigando all’interno del menu è possibile gestire tutte le specifiche in poche mosse, passando dai set predefiniti per lo schermo in base alla tipologia di gioco, come sport, sparatutto in prima persona o di ruolo, fino all’accesso alla Dark Room Mode, con possibilità di selezionare il livello di luminosità più adatto alla luce dell’ambiente in cui si trova la smart TV. A queste si aggiungono pure aspect ratio e riduzione della luce blu per evitare di affaticare gli occhi durante le sessioni in game.

Sono tutte specifiche che fanno di questi televisori degli ottimi compagni di giochi. Non resta, dunque, che toccare con mano tutte le potenzialità espresse dai nuovi modelli per vivere le proprie avventure con i titoli più avanzati del momento.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963