Libero
lg standbyme smart tv portatile a batteria Fonte foto: LG
SMART EVOLUTION

La Smart TV portatile a batteria LG è stranissima, ma geniale

LG tira fuori dal cappello un prodotto stranissimo, ma potenzialmente rivoluzionario: una Smart TV touch portatile a battteria per divertisi e lavorare

Annunciata a luglio 2021, sarà preordinabile a partire da domani in Corea la nuova, stranissima, televisione portatile a batteria LG StandbyME. Si tratta di un prodotto assolutamente innovativo, per quanto apparentemente difficile da capire. In realtà, leggendo le specifiche tecniche e le possibili applicazioni, si intuisce che è geniale e potenzialmente rivoluzionaria.

Chiariamo subito una cosa: la Smat TV a batteria di LG è più Smart che TV, nel senso che non è dotata di un sintonizzatore per il normale segnale televisivo. Ma, a pensarci bene, è anche scontato che sia così: se la TV va spostata per tutta la casa non può essere vincolata al cavo dell’antenna. I contenuti, quindi, arrivano via Internet tramite la connessione WiFi. Ma questo è solo il lato ludico di LG StandbyME che, in realtà, può essere usata anche come strumento di produttività nella moderna casa-ufficio. Un prodotto decisamente ibrido, quindi, per il quale probabilmente il mercato italiano non sarebbe ancora pronto ma che, in Corea, è assai facile che abbia successo.

LG StandbyME: caratteristiche tecniche

LG StandbyME è uno schermo da 27 pollici, Full HD a LED di tipo IPS, al cui interno è presente il processore LG Alpha 7 di quarta generazione usato anche su molte TV tradizionali del gigante coreano. Lo schermo è sorretto da uno stand, con una altezza totale di 1,26 metri.

Nella base dello stand c’è la batteria, che si ricarica in circa 4 ore e offre un’autonomia di 3 ore. Quindi ci si vede senza problemi un film lungo, o diversi episodi di una serie TV. Il funzionamento a batteria permette di spostare LG StandbyME per tutta la casa, grazie alle ruote integrate nella base, ovunque ci sia una connessione a Internet.

Ma la visione di film e serie TV è solo una delle mille cose che si possono fare con LG StandbyME perché lo schermo è touch e può essere ruotato in verticale. C’è anche un apposito gancio per il telefono, che a sua volta si connette in modo wirelss con lo schermo trasformandolo in uno specchio: il telefono riprende noi e mostra la nostra immagine sul grande schermo.

Lo stesso sistema può essere usato per trasformare LG StandbyME in un grande schermo per le videochiamate, di piacere o di lavoro. Ma è anche possibile, tra le altre cose, spostare LG StanbyME in cucina per guardare una ricetta su YouTube mentre cuciniamo, oppure farlo usare ai bambini, per la didattica a distanza.

Insomma, LG StandbyME è quasi un tablet gigante, con un peso complessivo di 17 chili e mezzo (stand incluso), con mille possibili usi diversi.

LG StandbyME: quanto costa

Come già accennato, LG StandbyME sarà disponibile a partire da domani in Corea e non è ancora noto se arriverà sul mercato internazionale. Il prezzo non è basso, ma è almeno in parte giustificato dalla grossa batteria necessaria a tenere accesa la TV fino a 3 ore.

In Corea LG StandbyME è in vendita a 1,29 milioni di won, che al cambio attuale fanno circa 970 euro. Se dovesse arrivare anche in Italia, o comunque in Europa, probabilmente avrebbe un prezzo superiore di 250-300 euro a causa dei costi di logistica e della tassazione.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963