HOW TO

Come sapere se hai vinto la Lotteria degli Scontrini

Dal 1° dicembre 2020 si può ottenere il codice Lotteria per partecipare alla Lotteria degli scontrini che inizierà il prossimo gennaio 2021: come scoprire se si vince alle estrazioni

Sul portale del governo dedicato alla Lotteria degli scontrini dal 1° dicembre è possibile ottenere il proprio codice da utilizzare per gli acquisti a partire dal 1° gennaio 2021. Ogni euro speso si avrà un biglietto virtuale per partecipare all’estrazione di premi. Tutto è definito, anche come scoprire se si è tra i vincitori.

Se il proprio biglietto sarà estratto, il vincitore riceverà una comunicazione informale via sms o email e poi una formale via PEC o raccomandata AR in cui scegliere il metodo di pagamento. Se entro 90 giorni non si risponderà, il premio non potrà essere riscosso. L’iniziativa lanciata dal governo per contrastare l’evasione fiscale con il Piano Italia Cashless vuole incoraggiare i consumatori chiedere l’emissione di scontrini e incoraggiarli a eseguire pagamenti elettronici. Un piano attuato anche attraverso altre misure come il cachback di Natale, il Cashback 2021 e il Super Cashback che consentono di ottenere rimborsi scegliendo di utilizzare pagamenti elettronici e l’app IO della PA (leggi la nostra guida). Il governo ha lanciato il nuovo sito cashlessitalia.it per promuovere le varie iniziative al grido dello slogan: “Guadagni, vinci e cambi il Paese”.

Come sapere se hai vinto la Lotteria degli scontrini

L’Agenzia delle dogane e dei monopoli che ospita il portale della Lotteria degli scontrini dove registrarsi per ottenere il codice Lotteria ha anche il compito di informare i vincitori. La prima comunicazione avverrà immediatamente all’estrazione del biglietto tramite sms, email o instant messaging. Dopo la comunicazione informale via sms, il vincitore sarà informato in due modalità: tramite raccomandata AR o tramite email sull’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) comunicato in fase di registrazione.

Nel caso della raccomandata AR, il vincitore avrà 90 giorni di tempo per recarsi presso l’Ufficio dei monopoli territorialmente competente in base al proprio domicilio fiscale per l’identificazione e l’indicazione delle modalità di pagamento, a scelta tra bonifico bancario oppure assegno circolare non trasferibile, nel caso in cui non si sia titolari di un conto corrente.

Nel caso della PEC, il vincitore avrà sempre 90 giorni di tempo per rispondere alla comunicazione indicando la modalità di pagamento della vincita. Inoltre, si potrà scoprire se si è tra i vincitori accedendo tramite il sistema pubblico di identità digitale (SPID), Carta nazionale dei servizi (CNS), Fisconline o Entratel ai portali. La cosa più importante da sapere è che i premi non saranno più reclamabili se non si risponderà alla PEC o alla raccomandata entro i 90 giorni.

Lotteria degli scontrini: estrazioni e premi

La lotteria prevede due tipologie di estrazioni che hanno cadenza settimanale, mensile e annuale. Nelle estrazioni ordinarie, riservate a chi paga solo in contanti, a vincere il premio è solo il consumatore. Nelle estrazioni zerocontanti, riservate a chi paga con strumenti di pagamento elettronico, a vincere sono sia il consumatore che l’esercente che rilascia lo scontrino.

Chi paga con carte elettroniche quindi avrà doppia occasione di vincere, partecipando sia alle ordinarie che alle zerocontanti con un solo biglietto. Inoltre, con uno stesso scontrino si potrà partecipare a una estrazione settimanale, a una mensile e a una annuale.

Le estrazioni a partire dal 2021 saranno effettuate con cadenza settimanale, mensile e annuale. I premi in palio per le estrazioni ordinarie, riservate ai soli consumatori, sono:

  • sette premi da 5.000 euro ciascuno per le estrazioni settimanali
  • tre premi da 30.000 euro ciascuno per le estrazioni mensili
  • un premio da 1 milione di euro per l’estrazione annuale

Le estrazioni zerocontanti invece premiano sia i consumatori che gli esercenti e questi sono i premi in palio:

  • 15 premi da 25.000 euro per i consumatori e da 5.000 euro per gli esercenti ciascuno a settimana
  • 10 premi da 100.000 euro per i consumatori e da 20.000 euro per gli esercenti ciascuno al mese
  • un premio di 5.000.000 di euro per il consumatore e un premio di 1.000.000 di euro per l’esercente ogni anno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963