macbook pro Fonte foto: Krisda / Shutterstock.com
APPLE

MacBook Pro, qual è il problema con la porta USB 2.0

Alcuni utenti segnalano problemi con le porte USB del MacBook Pro: vengono disconnesse dal PC e non di riesce a capire il motivo

I nuovi MacBook Pro e MacBook Air hanno problemi di compatibilità con la stragrande maggioranza delle periferiche USB, cioè quelle in standard USB 2.0. Lo si deduce dalle numerose lamentele degli utenti sul forum ufficiale di supporto di Apple, su Reddit e su altri forum come quello di MacRumors.

Su questi recentissimi prodotti Apple non esiste alcuna porta USB-A, ma solo porte USB-C 3.1. Ciò vuol dire che gli utenti, per usare ad esempio mouse e tastiere esterni, devono collegarli tramite un hub USB-C. E questo è già molto scomodo, ma se almeno funzionasse non sarebbe un grande problema. Invece, a detta di moltissimi utenti, molto spesso le periferiche connesse tramite l’hub vengono disconnesse automaticamente. Il problema sarebbe assolutamente casuale e impossibile da riprodurre e questo complica ancor più la vita agli utenti. Infine, non è neanche un problema di hub, perché sono state fatte prove con moltissimi hub diversi e il problema si ripresenta puntualmente, sempre in modo random. L’unica cosa che sembra certa è che il bug si presenta solo quando si connettono device USB 2.0 e non anche con quelli 3.0 o 3.1.

Problemi USB su MacBook Pro, come risolverli

Secondo le segnalazioni degli utenti per far funzionare di nuovo le periferiche è necessario, in alcuni casi, fare il reset del Controller di gestione del Sistema (SMC). Altri utenti hanno risolto riavviando il laptop in modalità sicura. Altri ancora lanciando l’utility Disco e cercando eventuali errori nei file. C’è persino chi ha risolto semplicemente cambiando utente in fase di login. È abbastanza probabile, quindi, che non si tratti di un problema hardware ma software, di qualcosa che non va nei driver di gestione dell’USB sui MacBook Pro e MacBook Air. Tuttavia, anche se potrebbe essere un problema banale da risolvere, è un difetto grave per gli utenti.

Problemi USB su MacBook Pro, utenti inferociti

Non poter connettere le periferiche USB 2.0, che sono moltissime, ad un MacBook è qualcosa di letteralmente invalidante per un possessore di MacBook Pro di ultima generazione. Questi laptop, infatti, hanno soltanto due porte USB ed entrambe sono di tipo C e in standard 3.1. I nuovi portatili di Apple, poi, non hanno il connettore di alimentazione e si ricaricano solo tramite USB come gli smartphone. Ma se ci sono due porte, di cui una occupata per la ricarica del dispositivo e una occupata da un hub che non funziona con le periferiche USB 2.0, allora come si fa a utilizzare al meglio il MacBook Pro?

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963