Micro SD per la Nintendo Switch Fonte foto: Shutterstock
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Come scegliere una scheda Micro SD per Nintendo Switch

Se vuoi aumentare la memoria della tua Nintendo Switch dovrai acquistare una scheda Micro SD compatibile e con le giuste caratteristiche.

Particolarmente compatte e capienti, assai resistenti, e performanti: le schede Micro SD sono uno dei ritrovati tecnologici più utili in tempi come i nostri, in cui ognuno di noi produce una gran quantità di dati. E in ambiti assai diversi. Se molti le utilizzano per immagazzinare foto e video, altri infatti optano per l’acquisto di queste minuscole schede per il gaming.

Esistono infatti Micro SD per Nintendo Switch, che cercano di arginare il problema della scarsa memoria interna della console di casa Nintendo. In un panorama di offerte tanto affollato, qual è però quella più adatta? Come fare a scegliere la scheda che fa al caso nostro? In questa guida lo scopriremo insieme, così da goderci i tanti capolavori creati dalla “grande N" e dalle software house di terze parti dal 2017 ad oggi.

Micro SD per Nintendo Switch: come scegliere quella adatta

Disponibile da marzo 2017, Nintendo Switch ha rivoluzionato l’universo videoludico. Il colosso di Kyoto ha deciso di optare per una console ibrida, capace tanto di collegarsi alla TV che di offrire incredibili esperienze in pixel e poligoni in portabilità, proprio come se fosse uno smartphone o uno dei vecchi handheld in commercio. E se è vero che nel corso del suo ciclo vitale ha messo sul piatto svariati capolavori first party e confezionati da società esterne alla “grande N", allo stesso modo la memoria interna di soli 32 GB non è sufficiente per immagazzinarli e installarli tutti.

Ecco perché tanti si affidano a schede Micro SD per Nintendo Switch e per la più recente Nintendo Switch Lite, andando ad ampliare immediatamente lo storage interno della piattaforma giapponese. Per scegliere quella più adatta, non sono molte la caratteristiche da prendere in conto, ma si possono considerare alcuni fattori fondamentali per orientarsi nell’acquisto.

Capienza

Il primo aspetto da considerare in una Micro SD per Switch è naturalmente la capienza: più ampia è, maggiore sarà la quantità di videogame da poter scaricare. L’ibrida della compagnia di Super Mario supporta schede Micro SD fino a 2 TB, ma attualmente non è possibile reperirle in commercio. Quelle da 1 TB, invece, sono fin troppo massicce, dunque è preferibile optare per una via di mezzo. Se siete giocatori che prediligono le produzioni “tripla A", potete allora puntare su una scheda da 128 GB in su, mentre se la vostra passione sono gli indie sarà sufficiente una dai 16 ai 64 GB.

Velocità di trasferimento

La velocità di trasferimento si riferisce alla velocità con cui i dati vengono trasferiti dalla scheda alla nostra console. Questo significa che, maggiore è questo valore, più rapidamente avverranno l’installazione dei giochi, i caricamenti e la loro esecuzione. Per un’esperienza di gioco ottimale, una Micro SD per Nintendo Switch dovrebbe raggiungere una velocità di trasferimento di almeno 1000 MB al secondo.

Marca

Non solo, anche il brand rappresenta un fattore di rilievo che può condizionare la nostra scelta. Certo, ormai un po’ tutti i principali produttori presentano una gamma di prodotti compatibili con l’ibrida made in Japan. Se però siete alla ricerca di una Micro SD per Switch che duri nel tempo e non avete troppi limiti di spesa, il consiglio è quello di scegliere una scheda ufficiale o di una delle marche più famose e affidabili nel campo delle schede di memoria.

Quale SD per Nintendo Switch scegliere

Fissati i parametri da prendere in esame, è tempo di scoprire quali schede Micro SD per Nintendo Switch attualmente in vendita sono le migliori per rapporto qualità/prezzo. Prima di tutto, quelle ufficiali realizzate da SanDisk in collaborazione con la stessa Nintendo: ne esistono di diversa capienza e tutte ad alte prestazioni, e permettono di aggiungere contenuti da 64 GB fino a 512 GB con una velocità di trasferimento dati fino a 1000 MB al secondo.

Alternativa particolarmente apprezzabile è la Micro SD Evo Select di Samsung, con i suoi 512 GB di spazio d’archiviazione in più, per altro a prezzi piuttosto abbordabili e con una resistenza fuori dal comune. La lista delle migliori SD per Switch si chiude con la Kingston Micro SD XC, una delle più economiche tra quelle in vendita e con tagli di memoria che vanno dai 16 ai 512 GB.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963