Libero
microsoft teams Fonte foto: Eakrin - stock.adobe.com
APP

Microsoft Teams: le novità in arrivo con l'aggiornamento

Su Microsoft Teams è in programma una novità che renderà ancora più comoda la partecipazione alle riunioni virtuali

La pandemia ha ridato linfa vitale ad un settore, quello delle app di videoconferenze, che godeva di buona popolarità da anni ma che non erano mai riuscite a spopolare. Le distanze da amici e parenti che prima del virus erano annullate da un mondo dinamico e globalizzato si sono scontrate con le misure per prevenire i contagi, e hanno trovato risposta in app come Microsoft Teams.

Microsoft Teams e le altre app simili sono improvvisamente diventate indispensabili, e nel momento in cui ci siamo trovati un po’ tutti – a vario titolo e in breve tempo – costretti a familiarizzare con esse sono emersi degli aspetti migliorabili. Ad esempio su Microsoft Teams è sempre stata difficoltosa la gestione delle chat durante una videochiamata di gruppo. In estate Microsoft ha messo una pezza sulla questione introducendo le notifiche tramite “bolle" affinché i partecipanti ad una videochiamata sapessero quando qualcuno di essi scriveva un messaggio in privato. Ma il sistema è imperfetto, e qualcuno potrebbe desiderare qualcosa in più.

Microsoft anticipa la novità in arrivo

Nonostante, appunto, l’introduzione delle bolle di notifica abbia migliorato la situazione rispetto al passato, consentendo ai partecipanti di rimanere aggiornati durante una riunione virtuale di quanto viene scritto in privato, Microsoft sta lavorando per estendere la novità anche alle chat di gruppo, affinché tutti i partecipanti ad una videochiamata possano rimanere allo stesso tempo aggiornati su quanto viene scritto nella chat comune.

Microsoft fortunatamente ha istituito un’apposita sezione del suo portale in cui comunica le novità in lavorazione per le varie applicazioni che compongono l’ecosistema, tra le quali c’è, ovviamente, anche Teams. Di conseguenza si può conoscere in anticipo quanto verrà introdotto, inclusi i tempi previsti per la distribuzione della o delle novità.

Bolle di notifica anche per chat di gruppo

Così si scopre che a Redmond stanno pianificando di estendere le bolle di notifica per Microsoft Teams Rooms su Android. Teams Rooms, per chi non lo sapesse, è una licenza che “colma il divario tra chi lavora da remoto e chi lavora in ufficio con una soluzione di sala riunioni che consente a tutti di essere visti, sentiti e di partecipare appieno da qualsiasi luogo", scrive la stessa Microsoft sul suo portale.

La novità è programmata per aprile 2022, e consentirà di vedere i messaggi scritti nella chat comune insieme alle immagini video provenienti dai partecipanti alla riunione virtuale. A causa del protrarsi della pandemia si ricorre ancora parecchio allo smart working, per cui è positivo ed importante che Microsoft continui a migliorare un’app cruciale di questi tempi come Teams.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963