Libero
Moto razr Fonte foto: Motorola
ANDROID

Motorola conferma: il nuovo Razr si farà

Secondo quanto dichiarato da un dirigente di Lenovo, il nuovo Motorola Razr 3 potrebbe presto fare il suo debutto: ecco come potrebbe essere

Gli smartphone pieghevoli sono sempre più diffusi, con Samsung a farla da padrone con i suoi modelli Galaxy Z Flip 3 e Galaxy Z Fold 3, e anche se in Italia si vendono ancora poco lo stesso non può dirsi per i mercati orientali (soprattutto Cina e Corea del Sud), dove vanno a ruba. Motorola Razr, lanciato circa due anni, è stato il pioniere della nuova tecnologia e potrebbe presto tornare alla ribalta con una nuova versione il cui nome potrebbe essere Razr 3.

Lo smartphone è stato uno dei primi pieghevoli in configurazione verticale, grazie all’utilizzo di una cerniera molto innovativa che mantiene il suo spessore molto ridotto in entrambe le modalità di utilizzo. Tuttavia, in questi anni, non ha ricevuto l’accoglienza desiderata in virtù di caratteristiche hardware di fascia media ma ad un prezzo molto elevato. Con Motorola Razr 2022 potrebbe finalmente arrivare il riscatto, grazie ad una dotazione hardware e software più performanti e ad un design rinnovato, frutto di due anni di sviluppo da parte di Lenovo. Non ci sono ancora informazioni precise riguardo alle possibili date di presentazione e arrivo sul mercato, ma una cosa è certa: si farà.

Motorola Razr 3, quando arriverà

Se dobbiamo basarci sulla data di presentazione dei due predecessori, siamo già in ritardo di qualche mese: il primo Razr fu presentato a novembre del 2019, mentre Motorola Razr 5G arrivò a settembre del 2020. A confermare che ci sarà una terza versione è stato il dirigente di Lenovo Chen Jin tramite il suo profilo Weibo.

In un post, ha affermato che sono in corso i preparativi per la terza generazione del modello dal display pieghevole e che dovrebbe essere fra i primi Motorola a debuttare sul mercato cinese. Possiamo quindi ragionevolmente aspettarci la sua presentazione nei primi mesi del nuovo anno, restando in attesa di conoscere altri interessanti dettagli riguardo alla sua scheda tecnica.

Motorola Razr 3, come sarà

In base alle dichiarazioni di Chen Jin il nuovo smartphone della serie Razr dovrebbe essere caratterizzato da un chipset più potente, una migliore interfaccia ed un design rinnovato. Sebbene le informazioni siano molto lapidarie, è difficile ipotizzare l’utilizzo del processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1, che porterebbe il prezzo del dispositivo a salire vertiginosamente e, probabilmente, creerebbe diversi problemi di raffreddamento.

Finora, infatti, Motorola ha fatto ricorso sempre a chip di fascia media per compensare gli enormi costi della tecnologia di piegatura e rendere Razr un po’ più accessibile. Non è escluso del tutto, però, che l’azienda possa sorprenderci con una dotazione da top di gamma.

Questa volta, tuttavia, il dispositivo non sarà da solo e troverà la grande concorrenza dei pieghevoli Samsung e dei nuovi Oppo Find N e Huawei P50 Pocket.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963