Foto del Motorola Razt pieghevole Fonte foto: Evan Blass/Twitter
ANDROID

Motorola Razr compare in foto: come sarà lo smartphone pieghevole

Evan Blass svela il design del nuovo Moto Razr pieghevole. Il dispositivo ha lo stesso fattore forma del vecchio telefonino, ma potrebbero variare le dimensioni

2 Novembre 2019 - Trovare una differenza a livello estetico è quanto meno difficile, se non impossibile. I designer e progettisti Motorola hanno effettivamente un grande lavoro, realizzando un Moto Razr pieghevole identico all’iconico telefonino a conchiglia che, a cavallo degli anni 2000, ha venduto decine di milioni di “pezzi” in tutto il mondo.

Questa, almeno, la sensazione che si ha a guardare le prime immagini ufficiali divulgate in anteprima dal “solito” Evan Blass, giornalista statunitense noto per le sue frequenti (e precise) anticipazioni su smartphone Android e non solo. Così, nonostante alla presentazione dovrebbero mancare più di 10 giorni (prevista per il prossimo 13 novembre, secondo altre indiscrezioni uscite nei giorni passati) sappiamo già come è il Motorola Razr pieghevole, quali saranno le sue caratteristiche (di massima) e quanto costerà.

Come sarà il Moto Razr pieghevole

Come detto inizialmente, dalle foto postate da Evan Blass sul suo profilo Twitter si può notare come il nuovo Motorola Razr, con schermo pieghevole, sia praticamente identico al vecchio Motorola Razr. Magari varieranno leggermente peso e dimensioni, che al momento non conosciamo, ma per il resto i due dispositivi sono uno la copia dell’altro.

Motorola RazrFonte foto: Evan Blass/Twitter

fonte: Evan Blass

Lo smartphone con schermo pieghevole dello storico marchio statunitense mantiene lo stesso design a conchiglia del telefonino lanciato per la prima volta nel 2003. All’esterno, nella parte alta del dispositivo, trova spazio una fotocamera singola, mentre sulla metà superiore è presente un display secondario dal quale leggere noticihe, ID chiamante e interagire con alcune app senza dover aprire il dispositivo. All’interno delle due metà del dispositivo troverà spazio un display piuttosto ampio e lungo, con un sistema di cerniere apparentemente simile a quello del Galaxy Fold.

Motorola Razr pieghevole, specifiche tecniche

Come detto, del Motorola Razr sono già note anche le caratteristiche tecniche, “spifferate” nelle settimane passate da qualche gola profonda all’interno della catena di produzione del dispositivo. E, analizzando la scheda tecnica del Motorola Razr, si scopre che si tratta di un device di gamma media: lo schermo esterno avrà una risoluzione 800×600, mentre il display principale avrà un pannello OLED da 6,2 pollici complessivi e risoluzione 2142×876 pixel. Il SoC dovrebbe essere uno Snapdragon 710 supportato da 4 o 6 gigabyte di RAM e 64 o 128 gigabyte di memoria d’archiviazione. Ci sarà un’unica fotocamera, le cui caratteristiche non sono note, mentre ad alimentare il tutto troviamo una batteria da 2.510 mAh.

Motorola Razr apertoFonte foto: Evan Blass/Twitter

Motorola Razt aperto

Motorola Razr pieghevolo: uscita e prezzo

La presentazione del Motorola Razr è prevista per il 13 novembre prossimo, ma non è ancora dato sapere se verrà immesso subito sul mercato o se ci sarà da aspettare qualche settimana o qualche mese (il Mate X di Huawei, presentato a febbraio, ancora non arriva sugli scaffali). Il prezzo dovrebbe aggirarsi attorno ai 1.500 dollari.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963