Libero
serie tv netflix non siamo più vivi Fonte foto: Yang Hae-sung/Netflix
TV PLAY

Arrivano gli Zombie coreani

La piattaforma di streaming prova a replicare il successo di Squid Game con un nuovo kdrama horror in cui un liceo sudcoreano è colpito da un’epidemia zombie

Può una nuova serie tv sudcoreana dai toni inquietanti replicare il successo di Squid Game? Lo scopriremo a fine gennaio, quando su Netflix uscirà la prima stagione di Non siamo più vivi, serie tv horror creata da Chun Sung-il, Kim Nam-su e Lee JQ.

Il successo di Squid Game in realtà non è stato un caso isolato: negli ultimi anni abbiamo assistito a un crescente interesse per i prodotti nati in Corea del Sud in ambito musicale, televisivo e anche cinematografico. Basti pensare a Parasite, il film del 2019 di Bong Joon-ho vincitore di quattro premi Oscar. Netflix, continuando a cavalcare quest’onda, porta in Italia un nuovo kdrama che si rivolge soprattutto a un pubblico giovane e parla di un gruppo di studenti che diventano gli involontari protagonisti di una inaspettata e terrificante apocalisse zombie all’interno di una scuola.

La trama e il cast di Non siamo più vivi

La trama della serie tv di genere thriller e horror è ambientata in un liceo sudcoreano che diventa l’epicentro di un’epidemia che trasforma le persone in zombie. Gli studenti intrappolati nell’edificio devono trovare una via di fuga prima di essere contagiati.

Nelle puntate, che durano circa 40 minuti ciascuna, non mancheranno le scene concitate e spaventose. Gli zombie di questa serie tv, infatti, non sono affatto lenti, goffi e facilmente aggirabili (entro certi limiti) come sono stati talvolta raccontati in altri prodotti televisivi e cinematografici. Al contrario, questi zombie sono rapidi, fuori controllo e assetati di sangue. I giovani protagonisti dovranno fare appello a tutte le proprie risorse per salvarsi.

Il cast: chi recita in Non siamo più vivi

Nel cast della serie tv, la cui prima stagione conta otto episodi, ci sono Park Ji-hu, Lomon, Yoon Chan-young, Yoo In-soo e Lee Kyoo-hyung.

Saranno loro a interpretare i giovani studenti che, tra esplosioni, fughe e sanguinosi massacri, dovranno trovare il modo di sopravvivere, mettendo alla prova se stessi e il proprio rapporto di amicizia.

Il fumetto che ha ispirato la serie tv

La storia di Non siamo più vivi (il titolo inglese è All of Us Are Dead) è basata su quella raccontata nell’omonimo webtoon di Joo Dong-geun, che i lettori appassionati hanno giudicato molto coinvolgente e carico di suspense.

Un webtoon è sostanzialmente un fumetto pubblicato online, che si legge a scorrimento verticale. Tale formato è nato proprio in Corea del Sud nel 2003 e il termine è l’unione delle parole web e cartoon.

Quando esce la serie tv Non siamo più vivi

La prima stagione della serie tv horror esce solo su Netflix il 28 gennaio 2022, in contemporanea in Italia e in tutti i Paesi in cui il servizio di streaming è disponibile. Tutti gli otto episodi saranno online dal mattino, intorno alle 9.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963