Libero
WEARABLE

Nothing annuncia il nuovo brand CMF: sarà low cost e democratico

Carl Pei, CEO di Nothing, ha confermato l’arrivo di CMF By Nothing, il sub-brand che si occuperà di wearable low-cost ma che saranno affidabili e attenti al design

CMF By Nothing Fonte foto: Nothing

Carl Pei, la mente dietro ai Nothing Phone, ha annunciato ufficialmente l’arrivo un nuovo sub-brand chiamato CMF By Nothing, creato per realizzare e vendere dispositivi indossabili da integrare agli ormai celebri smartphone prodotti dall’azienda inglese, che avranno un prezzo accessibile a tutti. Tra i primi device che verranno lanciati sul mercato ci saranno uno smartwatch e degli auricolari che, secondo le dichiarazioni dello stesso Carl Pei, saranno disponibili entro la fine dell’anno.

CMF By Nothing, cosa sappiamo del nuovo brand

A confermare l’arrivo del nuovo marchio è stato, ovviamente, il CEO di Nothing con un intervento durante l’evento Q2 2023, dove ha spiegato quelle che saranno le priorità di CMF. Anzitutto, il brand nasce per dare una risposta concreta alla community di appassionati di tecnologia che ruota intorno ai Nothing Phone, per fornire loro device indossabili senza che debbano ricorrere a quelli della concorrenza.

I primi prodotti arriveranno entro la fine del 2023 e, a detta di Carl Pei, saranno davvero alla portata di tutti i consumatori. Ma ciò non vuol dire che gli appassionati dovranno accontentarsi, anzi.

Carl Pei ha voluto precisare, infatti, che questi nuovi dispositivi saranno affidabili e molto attenti al design in modo da soddisfare le esigenze degli utenti ma senza svuotare il loro conto in banca, come accade spesso per i vari wearable sul mercato.

Naturalmente CMF By Nothing è un progetto in evoluzione e non si esclude, dunque, l’arrivo di device di fascia superiore che, naturalmente, differenzieranno ulteriormente l’offerta orientandosi verso una fascia di prezzo più alta, esattamente come accaduto di recente con l’uscita del Nothing Phone (2), un prodotto molto diverso (e molto più “premium“) rispetto a Nothing Phone (1).

CMF By Nothing, i primi prodotti in arrivo

Al momento sappiamo che nei piani futuri di CMF By Nothing ci saranno un paio di auricolari wireless e uno smartwatch, anche se Carl Pei non ha ancora condiviso informazioni ufficiali al riguardo.

L’obiettivo dell’azienda inglese è, anzitutto, quello di far avvicinare ulteriormente i consumatori al brand, fornendo loro tecnologia di qualità ma che, soprattutto, sia realizzata partendo dai feedback della community, sempre molto attenta a far sapere la propria sui prodotti che vorrebbe e sulle specifiche tecniche che dovrebbero avere.

Naturalmente, se le cose restassero così, le premesse di CMF By Nothing sarebbero piuttosto interessanti e consentirebbero all’azienda di Carl Pei, da una parte, di conquistare sempre più utenti grazie a una buona varietà di prodotti di qualità ma economici e, dall’altra, di diversificare i device in catalogo attirando magari anche tutte quelle persone che, al momento, si rivolgono ancora ai produttori concorrenti.

Per ora non sappiamo altro su CMF By Nothing ma con buone possibilità già dai prossimi mesi arriveranno le prime conferme ufficiali, e con l’uscita dei primi dispositivi indossabili sarà possibile scoprire se davvero Carl Pei è riuscito a mantenere la sua promessa di una tecnologia low-cost e realmente democratica.