Libero
ANDROID

OnePlus Nord 3: nuovi test confermano il chip top

Il nuovo OnePlus Nord 3 è protagonista di un primo benchmark che anticipa le specifiche tecniche e, in particolare, la presenza di un chip molto potente

oneplus-nord-3 Fonte foto: OnePlus

Il nuovo OnePlus Nord 3 sta per arrivare: l’atteso mid-range di casa OnePlus dovrebbe debuttare sul mercato nel corso del mese di luglio con un lancio globale che coinvolgerà anche l’Italia. In questi giorni, grazie anche ad un nuovo benchmark apparso online, arrivano importanti conferme in merito alle specifiche tecniche del nuovo smartphone. OnePlus Nord 3 potrà contare su di un chip potente che lo porrà al vertice della fascia media.

OnePlus Nord 3: un benchmark anticipa il chip

Alla base del progetto del nuovo OnePlus Nord 3 ci sarà il SoC MediaTek Dimensity 9000, realizzato a 4 nm. Il chip in questione è stato il top di gamma di MediaTek dell’anno scorso, quindi un chip di altissimo livello. In un primo benchmark su Geekbench, il prototipo di OnePlus Nord 3 ha registrato un punteggio di 1.153 in Single Core e di 3.190 in Multi-Core.

Si tratta di un notevole passo in avanti rispetto al Nord 2T (che registra 989 e 2.981 punti su Geekbench) mentre il top di gamma OnePlus 11 con Snapdragon 8 Gen 2 è ancora lontano (1.723 e 4.902). Il modello testato ha 16 GB di RAM e il sistema operativo Android 13.

OnePlus Nord 3: come sarà

Il nuovo OnePlus Nord 3 arriverà sul mercato con un display AMOLED da 6,74 pollici con risoluzione Full HD+ e refresh rate di 120 Hz. Tra le specifiche ci sarà una batteria da 5.000 mAh, con ricarica rapida da 80W, e varie combinazioni di RAM e storage (probabilmente a partire da 8 GB di RAM e 128 GB di storage).

Il comparto fotografico includerà tre fotocamere posteriori, con un sensore principale da 50 Megapixel, un sensore ultra-grandangolare da 8 Megapixel e un sensore da 2 Megapixel per le macro. La fotocamera anteriore sarà da 16 Megapixel. A completare la scheda tecnica ci sarà l’Alert Slider, cioè lo switch fisico per impostare il telefono in muto tipico dei OnePlus. Il sistema operativo sarà Android 13 con Oxygen OS 13.

Le indiscrezioni di questi giorni confermano uno stretto legame tra il futuro OnePlus Nord 3 e il OnePlus Ace 2V (in foto), smartphone già commercializzato in Cina, dove ha debuttato lo scorso marzo. Le specifiche del nuovo Nord 3, al netto di diversi sensori fotografici, dovrebbero richiamare quasi integralmente quelle di Ace 2V. Anche il design dovrebbe essere identico, con due moduli circolari per le camere posteriori.

Il nuovo OnePlus 3 arriverà sul mercato con un prezzo in linea o, più probabilmente, leggermente superiore rispetto al suo predecessore, il Nord 2T presentato lo scorso anno. Di conseguenza, la variante base dello smartphone dovrebbe essere commercializzata con un prezzo di listino intorno ai 450 euro.