Libero
ANDROID

Realme GT Neo 5 ufficiale: caratteristiche e prezzi

Il nuovo campione di velocità di arica si chiama Realme GT Neo 5, ha un'ottima scheda tecnica, una potenza di ricarica fino a 240W e, in Cina, costa anche poco

realme gt neo5 Fonte foto: Realme

Come da programma oggi Realme ha alzato i veli sul suo nuovo smartphone di fcia medio-alta Realme GT Neo 5 che, come promesso, è il nuovo campione mondiale per velocità di ricarica della batteria: con una potenza massima accettata di 240W, infatti, il nuovo telefomo di Realme si ricarica completamente in appena 10 minuti. Come il precedente Realme GT Neo 3, però, anche Realme GT Neo 5 viene proposto in due versioni che si differenziano tra di loro principalmente per la potenza di ricarica, ma non solo.

Realme GT Neo 5: caratteristiche tecniche

Entrambe le versioni del nuovo REalme GT Neo 5 arrivano con a bordo il SoC Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, ma cambia la dotazione di RAM e lo spazio di archiviazione. Realme GT Neo 5 con ricarica a 240W ha 16 GB di RAM LPDDR5 e 256 GB o 1 TB di storage UFS 3.1. La versione con ricarica a 150W si potrà acquistare con 8 GB, 12 GB o 16 GB di RAM, ma solo con spazio di archiviazione pari a 256 GB.

Non cambia il display, che per entrambi i modelli è un AMOLED da 10 bit da 6,74 pollici con risoluzione a 2.772×1.240 pixel e frequenza di aggiornamento a ben 144 Hz. Questo pannello garantisce una copertura colore DCI-P3 del 100% e una frequenza di campionamento al tocco di 1.500 Hz.

Il comparto fotografico posteriore conta su un sensore principale Sony IMX890 da 50 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e apertura f/1.9. A questo sensore viene affiancato un ultra grandangolare da 8 MP in grado di catturare immagini con un campo visivo fino a 112° e un terzo sensore da 2 MP per le foto macro. Per selfie e videochiamate c’è la fotocamera anteriore con sensore Samsung S5K3P9 da 16 MP, posizionato in un foro al centro del display.

Al fianco dell’isola dove sono installati i sensori fotografici sul retro del dispositivo, Realme ha inserito un LED luminoso che cambia colore a seconda della funzione attiva in quel momento nello smartphone. Quando si colora di giallo, vuol dire che lo smartphone viene utilizzato per giocare, quando diventa rosso segnala che la batteria si sta scaricando. Se diventa arancione è attiva la GT Mode mentre se si colora di verde è arrivato un nuovo massaggio. Infine se il LED diventa viola c’è una chiamata in arrivo.

Veniamo ora a quella che senza dubbio è la caratteristica più interessante di questo smartphone, ovvero la ricarica rapida. Come detto ci sono due modelli, uno con ricarica a 240W e l’altro con ricaria a 150W. I due modelli hanno anche una batteria diversa: 5.000 mAh per la versione da 150W e 4.600 mAh per il modello da 240W.

Nella dotazione di quest’ultimo Realme propone un caricabatterie da 20V/12A (cioè, appunto, 240W massimi), mentre il fratello più piccolo viene fornito con un modello da 20V/8A (160W massimi). Si tratta di un grande pregio per questo smartphone, visto che altri produttori non inseriscono affatto il caricatore oppure ne inseriscono uno a bassa potenza, obbligando l’acquirente a comprare un altro alimentatore per sfruttare la ricarica alla massima potenza.

Secondo Realme il caricabatterie del modello da 240W può portare la carica della batteria al 20% in 80 secondi, mentre per raggiungere il 50% sono necessari 4 minuti. Una ricarica completa al 100% si effettua in 10 minuti. E per chi ha fretta, Realme afferma che in soli 30 secondi di ricarica si ottengono fino a 2 ore di conversazione.

E per tenere al fresco il suo GT Neo 5 quando viene utilizzata la ricarica rapida a questi livelli di potenza, Realme ha previsto una soluzione di raffreddamento a 8 componenti e una camera di vapore più ampia. Inoltre, Realme ha ottenuto una certificazione TUV Rheinland a conferma della totale sicurezza della sua tecnologia di ricarica rapida SuperVOOC.

In quanto a connessioni, Realme GT Neo 5 è un dual SIM 5G, dotato anche di WiFi 6 Dual Band, Bluetooth 5.3, tutte le connessioni satellitari e NFC. Chicca la presenza di un sensore IR, che consente trasformare lo smartphone in un telecomando per la TV, il condizionatore e tutte le altre apparecchiature dotate di un controller a infrarossi.

Lo smartphone arriva con Android 13 e relativa interfaccia Realme UI 4.0.

Realme GT Neo 5: prezzi e disponibilità

Realme GT Neo 5 sarà venduto in tre colori: bianco, nero e viola, disponibili per entrambe le opzioni di ricarica. I prezzi cinesi, che chiaramente sono molto più bassi di quelli che vedremo in Italia, sono i seguenti:

  • Realme GT Neo 5 240W – 16/256 GB: 3.199 yuan (439 euro)
  • Realme GT Neo 5 240W – 16 GB/1 TB: 3.499 yuan (480 euro)
  • Realme GT Neo 5 150W – 8/256 GB: 2.499 yuan (343 euro)
  • Realme GT Neo 5 150W – 12/256 GB: 2.699 yuan (370 euro)
  • Realme GT Neo 5 150W – 16/256 GB: 2.899 yuan (398 euro)