Libero
realme pad Fonte foto: Realme
ANDROID

Realme Pad sta arrivando in Europa ad un prezzo bassissimo

Realme Pad sta per arrivare in Europa a un prezzo stracciato e peraltro con una novità sostanziale rispetto alla variante indiana

Il primo tablet Android a marchio Realme è pronto ad arrivare in Europa, dopo essere stato ufficializzato a settembre per il mercato indiano. Realme Pad ha mostrato chiaramente di puntare la fascia bassa del mercato, cercando di centrare il compromesso migliore tra qualità e prezzo, operazione che all’azienda di Oppo riesce spesso.

L’aspetto curioso e allo stesso tempo interessante è che in Europa non arriverà lo stesso prodotto lanciato in India. Sarà identico sul piano estetico e anche sotto il profilo dei componenti utilizzati, ad eccezione di uno: il chip. E la buona notizia è che la variante europea di Realme Pad ne avrà uno abbastanza migliore di quello che equipaggia il tablet destinato all’India: via il MediaTek Helio G80, un chip di fascia bassa, per far spazio allo Snapdragon 870, chip di Qualcomm ben più prestazionale e adeguato ad eseguire anche operazioni complesse. Il tutto per un prezzo che si preannuncia bassissimo.

Realme Pad, com’è fatto

A orchestrare le operazioni richieste dall’utente, come detto, c’è il SoC Snapdragon 870 di Qualcomm, mentre a completare il “cuore" di Realme Pad 3 ci sono 4 o 6 GB di memoria RAM insieme a 32, 64 o 128 GB di spazio di archiviazione che peraltro è espandibile grazie al supporto alle schede microSD.

Lo schermo di Realme Pad è un LCD da 10,4 pollici con risoluzione di 2.000 x 1.200 pixel (di poco superiore al Full HD) e con una frequenza di aggiornamento “standard" di 60 Hz. Sulla cornice superiore c’è una fotocamera da 8 megapixel per le videochiamate, stessa risoluzione dell’unica fotocamera che trova posto sulla superficie posteriore.

Apprezzabile, soprattutto per la fascia di prezzo, la presenza su Realme Pad di quattro altoparlanti che realizzano l’audio stereo con supporto a Dolby Atmos. C’è un ingresso per il jack audio da 3,5 mm mentre l’interfaccia è la Realme UI 2.0 basata su Android 11 che comprende l’applicazione Google Kid Space. La batteria, da 7.100 mAh, può essere ricaricata attraverso l’alimentatore da 18 watt fornito in dotazione. Dimensioni di 246,1 x 155,9 x 6,9 mm e peso di 440 grammi.

Realme Pad, quanto costerà

Di Realme Pad esistono due versioni, una per chi reputa sufficiente la sola connessione Wi-Fi ed un’altra per coloro che necessitano una connessione ad internet costante: in questo caso è possibile inserire una SIM a patto che si sia disposti a rinunciare allo slot microSD per l’espansione della memoria interna.

Le indiscrezioni delle scorse ore che danno Realme Pad sulla strada del debutto in Europa non indicano però se arriverà la variante solo Wi-Fi, quella con LTE oppure entrambe, e di conseguenza nemmeno a quale delle due siano riferiti i prezzi. Il rumor però torna parecchio utile per capire su che prezzi si posizionerà il tablet di Realme:

  • Realme Pad 3+32 GB a 239 euro
  • Realme Pad 4+64 GB a 259 euro
  • Realme Pad 6+128 GB a 289 euro

Ricordiamo che, trattandosi di indiscrezioni e non di comunicazioni ufficiali, questi prezzi potrebbero essere diversi nel momento in cui si concretizzerà l’arrivo di Realme Pad.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963