SMART EVOLUTION

Salto, il robot acrobatico in grado di riconoscere e superare ostacoli

Un gruppo di ricercatori dell’Università dellCalifornia ha aggiornato il robot da parkour Salto, ora potrà spostarsi a destra e sinistra ed evitare gli ostacoli

30 Giugno 2017 - Per vedere un robot all’Olimpiade forse è ancora presto ma intanto è stato sviluppato Salto. Il dispositivo robotico in grado di riconoscere ed evitare ostacoli con balzi e acrobazie da ginnasta provetto. I ricercatori dell’Università della California che lo hanno realizzato lo hanno denominato il robot per il parkour.

Salto a dire la verità è un progetto di più di un anno fa. Il predecessore dell’attuale robot ginnasta era stato progettato per accucciarsi, saltare, evitare oggetti e anche compiere delle piroette sulle pareti. Il problema del precedente progetto, però, era dato dal sensore di controllo posto nella parte posteriore che consentiva al robot dei movimenti solo in avanti o indietro. Inoltre, il robot poteva compiere pochi salti in sequenza perché c’era un grosso rischio che la coda lo destabilizzasse e se fosse caduto a destra o sinistra non sarebbe riuscito a rialzarsi senza l’aiuto umano. Salto nel suo aggiornamento non solo ha risolto questi problemi ma ha aumentato le sue capacità.

Il nuovo Salto-1P

Salto ora non ha più problemi di postura e sa dire anche ciao. Il robot grazie a due eliche, simili a quelle che troviamo sui droni quadrirotori, permettono al dispositivo di muoversi avanti e dietro ma anche a destra e sinistra. Grazie a delle nuove “gambe” ora il robot Salto si accuccia prima di un lungo salto. Un metodo che permette al macchinario di raggiungere distanze elevate. Salto non è ancora un robot autonomo, ma viene gestito nei suoi movimenti grazie a un sistema wireless collegato a un computer. Il nuovo progetto è stato chiamato Salto-1P. E ora potrà anche rimbalzare su se stesso più volte. Il robot riconosce anche alcuni ostacoli e impedimenti come rampe, pozze d’acqua e muri e in automatico le evita.

 

Il video in apertura è tratto da YouTube

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Contenuti sponsorizzati