Dove vedere i lanci di Space X e tutti gli avvistamenti Fonte foto: Getty
SCIENZA

Scie di luci nei cieli d'Italia, dove vedere i lanci di Space X e tutti gli avvistamenti

In programma il lancio della missione Transporter-2 che prevede l’invio di oltre 100 satelliti. Possibile vedere scie di luci, come già accaduto a febbraio e a maggio con i satelliti Starlink.

È tutto pronto per il lancio della missione Transporter-2 di SpaceX che parte il 29 giugno alle 20.56 ora italiana. Si tratta del secondo programma Transporter e prevede l’invio di oltre 100 satelliti, cubesat e microsatelliti in orbite diverse, trasportati dal razzo vettore Falcon 9. Nel progetto c’è anche il contributo italiano con il dispender D-Orbit che prevede l’attivazione del LaserCube, realizzato dall’Italian Stellar Project, una startup veneta nata nel 2016 come spin-off dell’università di Padova. Il lancio potrà essere seguito in diretta online sui canali ufficiali ed è possibile anche avvistare strane scie luminose in cielo, come avvenuto anche recentemente per missioni simili.

Dove vedere il lancio di Falcon 9

È possibile seguire la diretta dell’avvio della missione Transporter-2 sul canale YouTube di SpaceX oppure sul sito dell’azienda aerospaziale di Elon Musk. Tra gli altri, il vettore trasporterà anche 10 satelliti Starlink che verranno posizionati in orbita polare. Il Falcon 9 decollerà dalla piattaforma Space Launch Complex 40, a Cape Canaveral, in Florida e si tratta del secondo lancio del programma di rideshare effettuato con il razzo. Il Falcon 9 si dirigerà verso un’orbita eliosincrona a 550km di quota. A bordo del vettore ci saranno più satelliti, così come avvenuto anche in occasione del primo lancio del programma rideshare, che poi verranno immessi in orbite diverse.

I precedenti avvistamenti di scie di luce nel cielo

A seguito degli ultimi lanci di satelliti, spesso è capitato di avvistare strane scie di luci nel cielo. Il 10 febbraio 2021, in Emilia Romagna, sono stati avvistati strani fenomeni con luci che brillavano nella notte ma non sembravano tanto lontane quanto le stelle. Gli oggetti, in realtà, erano una serie di satelliti Starlink disposti in fila indiana, come una sorta di trenino, che sono passati su cielo emiliano creando lo strano luccichio. Secondo l’astrofosico Romano Serra, con il progetto di internet satellitare che prevede l’immissione in orbita di 12mila satelliti, avvistare coroncine di satelliti potrebbe diventare sempre più frequente.

Anche a maggio 2021, in Trentino, in Veneto e in molte altre parti d’Italia, sono stati visti insiemi di punti luminosi che viaggiavano all’apparente velocità di un aereo ad alta quota. Si è trattato sempre dei satelliti artificiali Starlink per le telecomunicazioni di SpaceX. Come avverrà con la missione Transporter-2, i satelliti erano stati lanciati con un razzo tutti insieme a grappolo. Per un periodo, a seguito dell’immissione nello spazio, restano vicini e, per questo motivo, si possono osservare in serie come tanti puntini luminosi uno attaccato all’altro. A seguito del lancio di Falcon 9 del 29 giugno non è improbabile poter avvistare scie luminose causate dal passaggio dei satelliti.

In tema di avvistamenti spaziali, l’osservatorio a raggi X Chandra della Nasa ha invece catturato una misteriosa "mano fantasma cosmica" che sarebbe stata causata dall’esplosione di una supernova.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963