Libero
SCIENZA

Sembra un mostro: scoperta una nuova specie di squalo (era rimasto nascosto)

Dave è rimasto nascosto in un deposito per 50 anni, oggi i ricercatori affermano che potrebbe essere l'unico esemplare di una nuova specie di squalo.

Quasi cinquant’anni fa in una fattoria canadese fu scoperto un enorme fossile. Al suo interno, con molta sorpresa, c’era uno squalo che è stato ribattezzato Dave, l’unico scheletro di squalo fossile quasi del tutto completo mai rinvenuto in Canada, nonché uno dei quattro o cinque più grandi al mondo.

Rimasto nascosto nel deposito del Canadian Fossil Discovery Center (CFDC) di Morden per decenni, coperto da uno spesso strato di gesso per proteggerlo dagli effetti del tempo e dell’aria, oggi, dopo aver finalmente trovato posto in una grande mostra aperta al pubblico, i ricercatori hanno scoperto qualcosa di incredibile: Dave è uno squalo molto speciale e potrebbe essere l’unico esemplare di una specie mai vista prima.

Dave, il grande squalo fossile

Dopo quasi quarant’anni trascorsi dentro una copertura di gesso, finalmente lo squalo Dave ha trovato la sua collocazione al Canadian Fossil Discovery Center (CFDC) di Morden e anche il pubblico può ammirarlo, in tutto il suo splendore.

Si tratta di uno degli squali più antichi del mondo e di una vera rarità nel mondo dei fossili: "Non è molto comune trovare squali, perché gli scheletri degli squali sono fatti di cartilagine, un materiale morbido –  ha affermato Adolfo Cuetara, direttore esecutivo del CDFC -. Di solito troviamo solo i denti degli squali… In questo caso, abbiamo l’opposto. Abbiamo l’intero scheletro di uno squalo, uno grande, ma senza denti. È qualcosa di molto speciale per la scienza".

Il direttore ha anche fatto luce sulla particolare vicenda di Dave. Come è stato possibile tenerlo nascosto per un periodo di tempo così lungo? Cuetara ha spiegato che la sua scoperta risale al 1975, anno in cui nell’area di una fattoria di Morden, nella regione di Manitoba, era stato dato il via a un’estrazione di betonite. È a quel punto che il grande fossile di squalo era stato ritrovato, estratto con molta attenzione dai paleontologi e, infine, portato al deposito del Canadian Fossil Discovery Centre.

Lì è stato dimenticato, come spesso accade quando vengono estratti molti resti fossili contemporaneamente. Poi la svolta otto anni fa.

Squalo Dave, l’ipotesi di una nuova specie

Otto anni fa, i ricercatori hanno rispolverato dal deposito del museo tanti fossili dimenticati e tra questi c’era proprio Dave. Il direttore Cuetara ha detto che, con somma sorpresa, tutti hanno subito avuto la sensazione che non si trattasse del solito squalo antico, ma di una nuova specie di cui Dave sarebbe l’unico esemplare scoperto fino a questo momento.

Lungo quasi cinque metri, lo scheletro di questo squalo speciale ha rivelato delle caratteristiche davvero uniche: "La forma delle mascelle e del cranio e il tipo di strutture che ha, poiché la conservazione è davvero sorprendente, ci stanno dicendo che probabilmente si tratta di una nuova specie" ha affermato Cuetara, aggiungendo che da questo momento in poi lui e il suo team di esperti lavoreranno incessantemente per capire esattamente di che specie si tratta.

A un primo sguardo i ricercatori avevano pensato che si trattasse di un antico esemplare di squalo elefante, ma le prime analisi hanno del tutto accantonato questa ipotesi. Paragonandolo a specie più moderne, invece, Dave risulta molto simile allo squalo balena.

Libero Annunci

Libero Shopping

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963