Come sostituire lo schermo dello smartphone Fonte foto: 123rf
HOW TO

Soluzioni e rimedi per lo schermo dello smartphone rotto

Se lo schermo dello smartphone è possibile farlo sostituire da un esperto oppure ripararlo da solo facendo attenzione e usando gli strumenti giusti.

Lo schermo del tuo smartphone si è rotto accidentalmente? Niente paura, in questa guida ti diremo come riparlo e come evitare che si rompa di nuovo. Anche se il tuo telefonino funziona regolarmente è bene aggiustare lo schermo, per evitare che si rovini ancora di più e che tu ti possa tagliare inavvertitamente durante l’utilizzo. Perciò, la cosa migliore da fare è quella di sostituire lo schermo.

Per aggiustare il tuo smartphone rotto hai due opzioni: rivolgerti a una persona esperta oppure fare tutto da solo. Se scegli la prima soluzione, avrai in vantaggio di far fare il lavoro a personale specializzato, ma dovrai sostenere le spese di riparazione e attendere i tempi tecnici necessari. Se, invece, decidi di effettuare tu la riparazione, risparmierai sicuramente tempo e soldi, ma dovrai prestare la dovuta attenzione e utilizzare gli strumenti giusti.

Schermo telefono rotto: riparazione fai da te

Vediamo ora come puoi effettuare la riparazione dello schermo del tuo telefono rotto in autonomia. Se hai un po’ di manualità e di dimestichezza con operazioni di questo tipo non avrai nessuna difficoltà ad aggiustare il tuo smartphone. Ecco i passaggi fondamentali per riparare lo schermo del tuo telefono:

  • per prima cosa devi rimuovere il vetro del telefono rotto. Il vetro deve essere scollato e rimosso con attenzione per non danneggiare altre parti dello smartphone, in particolare, i sensori. Per svolgere al meglio questa operazione, puoi aiutarti con una spatola fine in acciaio, che ti permette di fare leva e di rimuovere il vetro;
  • dopo aver tolto lo schermo rotto, devi pulire con molta cura il display. Puoi utilizzare un prodotto per i vetri. Effettua l’operazione con delicatezza, facendo attenzione a non rigare il display;
  • infine, non ti resta che incollare il nuovo vetro. Puoi usare del normalissimo biadesivo trasparente, evitando di coprire l’altoparlante e i sensori. Per ultimo devi applicare una colla UV.

In commercio puoi trovare dei kit per la riparazione, mentre in rete puoi trovare dei video tutorial che ti possono aiutare nel fare il lavoro tutto da solo.

Schermo cellulare rotto: prevenire è meglio che riparare

Ora che hai uno smartphone praticamente nuovo, ci sono degli accorgimenti che puoi prendere per evitare lo schermo del cellulare rotto. Tra le cause principali che provocano la rottura dello schermo del telefonino ci sono le cadute a terra del device dovute alla distrazione di chi lo utilizza. Ma il telefono si può anche rompere o rovinare all’interno di una borsa, se viene colpito, ad esempio, da un mazzo di chiavi o da altri oggetti che possono rigarlo o scheggiarlo.

Puoi acquistare e applicare sullo schermo del tuo telefonino una pellicola protettiva in vetro temperato. Queste pellicole sono resistenti agli urti e ai graffi, e sono in grado di attutire eventuali colpi, evitando che lo schermo del telefono si rovini. Così, non dovrai preoccuparti della riparazione dello schermo del tuo smartphone rotto.

TAG: