Libero
samsung galaxy watch4 classic Fonte foto: Samsung
WEARABLE

Su Samsung Galaxy Watch4 arriva Google Assistant, ma non in Italia

L'assistente vocale di Google, stranamente assente per nove lunghissimi mesi, è finalmente arrivato sui Samsung Galaxy Watch4 ma, purtroppo, non è ancora disponibile in italiano

Per Samsung Galaxy Watch4 e Galaxy Watch4 Classic è in arrivo Google Assistant, dopo circa 9 mesi dall’uscita di questi due smartwatch, lanciati a fine agosto 2021. L’annuncio arriva direttamente dall’azienda sudcoreana che precisa che comunque resta disponibile anche l’assistente vocale Bixby, sviluppato in casa dalla stessa Samsung.

La notizia, per il momento, purtroppo non riguarda anche l’Italia. Infatti sono stati selezionati per il lancio dell’assistente vocale di Google solo 10 mercati: Australia, Canada, Francia, Germania, Irlanda, Giappone, Taiwan, Corea, Regno Unito e Stati Uniti d’America. In questi Paesi gli utenti possono già scaricare Google Assistant dal Google Play Store e utilizzarlo per le funzioni tipiche come fare domande, impostare il timer o le sveglie, chiedere informazioni meteo, attivare e mandare comandi ad altri dispositivi smart. Le potenzialità dei due smartwatch Samsung Galaxy Watch 4 e Galaxy Watch 4 Classic, quindi, sono ora complete (almeno per una parte di mondo). Ora potremo, finalmente, farci un’idea sul reale valore del sistema operativo Wear OS 3, sviluppato da Google proprio in collaborazione con Samsung.

Galaxy Watch 4: caratteristiche tecniche

L’accesso a Google Assistant si ottiene scaricando la funzione da Google Play Store integrato direttamente nei due orologi grazie alla presenza del sistema operativo Google Wear OS, che caratterizza fortemente i due Samsung Galaxy Watch4 insieme al nuovo chip, il processore Exynos W920 sviluppato dalla stessa Samsung.

Altra caratteristica interessante dei due Galaxy Watch4 di Samsung è lo schermo: un Super AMOLED da 1,4 pollici, con risoluzione 450×450 pixel, con Always On. Buona anche la dotazione di memoria: 1,5 GB di RAM e 16 GB di spazio per app e musica.

Il piatto forte per entrambi gli smartwatch, però, è rappresentato dai sensori che rilevano molti parametri importanti per la salute: pressione sanguigna, battiti cardiaci (ECG e anomalie del ritmo), ossigenazione del sangue (Sp02), BMI (massa corporea magra e grassa). Molto buona la quantità di attività sportive che si possono monitorare:  circa 90.

Samsung Galaxy Watch 4: quanto costa

A circa 9 mesi di distanza dal lancio dei due prodotti, oggi la differenza tra prezzo di listino e prezzo su strada è spesso molto elevata. Il Galaxy Watch Classic da 42 millimetri ha un prezzo ufficiale che parte da 369 euro per la versione Bluetooth, il Samsung Galaxy Watch4 da 40 millimetri costa cento euro in meno, 269 euro, ma è facile trovare offerte su Amazon con prezzi nettamente inferiori.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963