Libero
House of the Dragon prequel Trono di Spade Fonte foto: Sky
TV PLAY

Tutte le novità di House of the Dragon

L’atteso spin-off esce tra meno di un mese: il nuovo trailer mostra combattimenti tra draghi e scene della guerra civile

I draghi sono pronti! Manca soltanto un mese al debutto di House of the Dragon, l’attesissimo spin-off di Game of Thrones (alias Il Trono di Spade) targato HBO che andrà in onda, in contemporanea assoluta con la messa in onda sulla tv via cavo negli Stati Uniti, su Sky e in streaming su NOW dal 22 agosto.

Come è noto, la serie è ambientata circa 200 anni prima rispetto agli eventi raccontati in Il Trono di Spade ed è tratta dal romanzo Fuoco e sangue di George R.R. Martin, che è co-creatore e produttore esecutivo dello spin off tutto dedicato all’ascesa e alla caduta di Casa Targaryen. Per arrivare preparati al 22 agosto, si possono fare due cose: da una parte riguardare tutte le puntate di Game of Thrones on demand su Sky e in streaming su NOW, dall’altra iniziare a immagine cosa porterà in scena la nuova serie. Qualche indizio e qualche novità in merito arrivano dal trailer recentemente distribuito.

Il trailer di House of the Dragon spiegato

Il trailer di House of Dragon diffuso solo pochi giorni fa mostra, nelle primissime scene, alcuni draghi in volo a Roccia del Drago, che passano anche sopra le teste di alcuni soldati spaventati. Non è l’unica scena in cui si vedono queste maestose creature, che sono poi coinvolte in scene di battaglia cruente e infuocate. È certo, insomma: i draghi non mancheranno e, anzi, saranno numerosi.

Altre scene mostrano Re Viserys Targaryen (interpretato da Paddy Considine) seduto su un trono di spade selvaggio e maestoso, molto più simile a quello descritto nei libri rispetto a quello visto nella serie originale. Sotto il governo di Viserys, il regno ha vissuto lunghi decenni di pace e prosperità… destinati però a finire. Al centro della trama della serie, infatti, c’è la guerra civile nata all’interno di Casa Targaryen (la cosiddetta Danza dei Draghi), che è passata così dal dominare tutta Westeros alla rovina.

Perché inizia la guerra

La guerra nasce perché la successione al trono diventa una questione urgente di cui occuparsi. Viserys desidera lasciare il trono alla primogenita Rhaenyra (interpretata da Emma D’Arcy), ma, come viene ribadito più volte, la scelta non piace a tutti: «Nessuna regina è mai salita sul trono di spade».

L’altro pretendente al trono, sostenuto da altri nobili e consiglieri, è Daemon Targaryen (Matt Smith), fratello di re Viserys, che in una scena eloquente del trailer dice: «Non mi costringerete a scegliere tra mio fratello e mia figlia…».

A complicare la situazione arrivano altri due pretendenti al trono: Rhaenys Targaryen (Eve Best), moglie dell’esploratore Lord Corlys Velaryon di Casa Velaryon e il primo cavaliere del Re Otto Hightower (Rhys Ifans). Alla figlia di quest’ultimo, Alicent Hightower (Olivia Cooke), Rhaenys sussurra: «Hai mai immaginato te stessa sul Trono di Spade?». Lo scontro armato, a quel punto, è inevitabile.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963