huawei mate 10 Fonte foto: Karlis Dambrans / Shutterstock.com
ANDROID

Tutto quello che sappiamo sul Huawei Mate 20

Huawei è pronta a chiudere l’anno con un nuovo top di gamma il Mate 20, uno smartphone con notch a forma di goccia e il nuovo processore Kirin 980

21 Agosto 2018 - Entro la fine dell’anno Huawei lancerà il Mate 20, uno dei tre smartphone che l’azienda cinese ha in programma di presentare a metà ottobre (gli altri due sono il Huawei Mate 20 Pro e il Huawei Mate 20 Lite). Il telefonino avrà caratteristiche importanti: a bordo troveremo il processore Kirin 980, che garantirà prestazioni al top.

Huawei Mate 20 è uno smartphone che raccoglie tutti gli elementi di successo degli altri modelli dell’azienda cinese. Sul lato posteriore dello smartphone troviamo tre fotocamere più il Flash Led come già abbiamo visto su Huawei P20 Pro. In questo caso però è diversa la disposizione dei sensori che sono inseriti all’interno di un quadratino sopra al sensore fisico per le impronte digitali. Curioso anche il notch sullo schermo che prende ispirazione dalla forma a goccia già vista sui modelli di punta di altri produttori Android come OPPO e Vivo. Oltre alla fotocamera anteriore il notch su Mate 20 includerà anche un piccolo altoparlante.

Huawei Mate 20: caratteristiche tecniche

Lo schermo sarà ovviamente Full-View e con cornici sottilissime, l’unico elemento a spezzare la visione a schermo intero sarà appunto il già citato notch a goccia. Il display AMOLED avrà una diagonale di 6,3 pollici. A bordo troveremo il già citato processore di punta Kirin 980 supportato da 6GB di RAM e con 128GB di memoria interna. Importante l’autonomia del nuovo top di gamma Huawei grazie alla batteria da 4.200mAh, che stando alle prime indiscrezioni oltre alla Quick Charge sarà dotata anche di ricarica wireless. Per quanto riguarda la connettività troviamo il jack per le cuffie da 3,5 millimetri e una porta USB di tipo C. Il Mate 20 girerà con Android 9 Pie basato sull’interfaccia grafica EMUI 9.0.

Huawei Mate 20: comparto fotografico

Il comparto fotografico sarà uno dei fiori all’occhiello di questo nuovo smartphone Huawei. Come detto i sensori per la fotocamera posteriore saranno tre con una soluzione simile al Huawei P20 Pro ma probabilmente il sensore principale del Mate 20 sarà ancora più performante dei 40 megapixel visti sul P20 Pro. Nella parte anteriore del dispositivo invece troveremo una singola fotocamera ottimizzata con l’intelligenza artificiale per fare selfie perfetti e per utilizzare la modalità ritratto (effetto bokeh) anche negli scatti frontali.

Huawei Mate 20: uscita e prezzi

Con molta probabilità Huawei presenterà il Mate 20 dopo la presentazione del nuovo processore Kirin 980, che al momento è prevista per l’evento IFA di Berlino che si tiene da 31 agosto al 5 settembre 2018. La presentazione del Mate 20 è prevista per metà ottobre, in un evento organizzato ad hoc dall’azienda cinese. Per l’arrivo sul mercato bisognerà aspettare la fine di ottobre, l’inizio di novembre. Il prezzo ancora è sconosciuto, ma molto probabile che si aggiri introno ai 600-700 euro.