Libero
migrazione chat whatsapp da ios ad android Fonte foto: WhatsApp
APP

WhatsApp: Zuckerberg annuncia la migrazione

Da tempo si parla della possibilità di portare i dati WhatsApp da un telefono Android a un iPhone, e viceversa: Zuckerberg ribadisce che Meta ci sta lavorando, ma la situazione è ancora non ottimale

Come gli uccelli, anche i dati migrano. O, almeno, ci provano e, ogni tanto, non ci riescono a causa della crittografia end-to-end. Lo strumento chiave per la sicurezza dei nostri dati, infatti, è un grande ostacolo quando i nostri dati devono essere spostati da un dispositivo all’altro specialmente se, come nel caso delle chat WhatsApp, la chiave crittografica è archiviata sul telefono.

Mark Zuckerberg, però, dal suo account Facebook ci fa sapere che la situazione sta per migliorare: è in arrivo la migrazione dei dati e delle chat WhatsApp da Android a iOS, cioè iPhone. In seguito, ma non si sa ancora esattamente quando, arriverà anche quella da iPhone ad Android: al momento c’è solo una sorta di bozza di funzione. Di migrazione dei dati da/per Android/iOS si parla ormai da parecchio, con un primo annuncio in merito già a gennaio di quest’anno. Ora Zuckerberg afferma: "Stiamo aggiungendo a WhatsApp la possibilità di passare in modo sicuro tra telefoni e trasferire le chat, la cronologia, le foto, i video e i messaggi vocali da Android ad iPhone, pur mantenendo la crittografia end-to-end. E’ una delle funzioni più richieste". Ma a che punto stiamo, veramente?

WhatsApp: da Android ad iOS

La migrazione da Android ad iOS è più facile di quella inversa perché, a differenza di Apple, Google permette agli sviluppatori delle app di fare più cose sui telefoni (anche più "delicate").

Al momento esiste una pagina di supporto ufficiale di WhatsApp in cui si descrivono modi e limiti di questo passaggio. Innanzitutto è necessario che il telefono Android abbia almeno Android 5, mentre l’iPhone almeno iOS 15.5. Poi sul telefono Android va installata l’app "Passa a iOS" di Apple.

Poi servono WhatsApp per iOS versione 2.22.10.70 o superiore e WhatsApp per Android versione 2.22.7.74 e il numero di telefono deve essere lo stesso sui due telefoni.

Infine, entrambi i telefoni devono essere collegati all’alimentazione e connessi alla stessa rete WiFi e l’iPhone deve essere nuovo o ripristinato alle impostazioni di fabbrica.

Soddisfatti questi requisiti si può fare la procedura, che consiste in un mix di "manovre" tra "Passa a iOS" e WhatsApp sui due telefoni, passando da un QR Code. Insomma, non è esattamente facilissimo e, lo precisiamo, non sempre riesce. Inoltre, nel passaggio si perde la cronologia delle chiamate fatte con WhatsApp dal telefono Android.

WhatsApp: da iOS ad Android

Per quanto riguarda il passaggio dei dati WhatsApp da un telefono iPhone ad un Android, invece, Zuckerberg afferma: "la stiamo aggiungendo". Al momento, però, ci sono limiti ancora più stretti rispetto alla migrazione inversa.

In teoria il passaggio da iOS ad Android dei dati di WhatsApp è possibile solo se il telefono è un Samsung, un Google Pixel o ha Android 12 o superiore (ma di fabbrica, non con l’aggiornamento). Anche in questo caso c’è una procedura ufficiale descritta da WhatsApp nel suo help online, ma non sempre funziona.

Anche in questo caso, poi, il telefono Android deve essere portato allo stato iniziale di fabbrica o nuovo, appena uscito dalla scatola. La connessione tra i due telefoni non può avvenire via WiFi ma solo tramite un cavo da USB-C a Lightning. Poi ci vuole moltissima pazienza, perché tutta la procedura è molto, molto lenta.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963