Xiaomi MI 11 Ultra fotocamera Fonte foto: MisterGadget.Tech
ANDROID

Xiaomi 12 punta sulle fotocamere: tre sensori di alto livello

XXiaomi 12 è ancora lontano ma è già al centro di una gran quantità di indiscrezioni: dopo CPU e schermo ora tocca alle tre fotocamere posteriori.

Cominciano a montare le indiscrezioni sul prossimo top di gamma di Xiaomi, che è quasi certo si chiamerà Xiaoimi 12 e non Xiaomi Mi 12. Questo device dovrà raccogliere l’eredità di Xiaomi Mi 11, primo dispositivo flagship ad integrare il processore Qualcomm Snapdragon 888 e best seller tra i telefoni di alta gamma. Ma anche punto di riferimento tecnologico, se prendiamo in considerazione la versione Xiaomi Mi 11 Ultra.

Xiaomi sa bene che tre sono le caratteristiche che trasformano un buon telefono in un top di gamma di riferimento, il modello da inseguire: un ottimo processore, un ottimo schermo e un ottimo comparto fotografico. Per quanto riguarda il processore è scontato che Xiaomi 12 userà il prossimo gioiellino di Qualcomm (che si chiamerà Snapdragon 989 o 895, ancora non è noto). Per quanto riguarda lo schermo ci si aspetta la tecnologia LTPO (almeno per l’Ultra), che permette un refresh rate da 120 Hz senza un eccessivo impatto sulla batteria. Per quanto riguarda le fotocamere, invece, fino ad ora si era ipotizzato un sensore principale da addirittura 200 MP. Ma un nuovo leak ora mette in discussione questa ipotesi.

Xiaomi 12: come saranno le fotocamere

L’ultima indiscrezione proviene dal leaker cinese Digital Chat Station, molto attivo su Weibo. Secondo il leaker i prossimi Xiaomi 12 saranno dotati di tre sensori posteriori da 50 MP. L’indiscrezione non ci dice, però, se si tratti di tre sensori identici (si discute in rete della possibilità di usare sensori Sony IMX 766), oppure di sensori diversi tra loro.

Allo stesso modo non si sa nulla delle lenti che verranno usate, dell’apertura dei singoli sensori né del tipo: zoom, grandangolo, ultra grandangolo. L’indiscrezione, tra l’altro cozza con un precedente leak secondo il quale Xiaomi 12 avrà un sensore principale da 200 MP (che dovrebbe essere un Samsung ISOCELL), accompagnato da due sensori dalla risoluzione inferiore.

In realtà le due ipotesi potrebbero convivere qualora solo lo Xiaomi 12 Ultra venisse lanciato con sensore da 200 MP (+50+50 MP), mentre il resto della gamma con una tripletta da 50 MP. Stesso dubbio per lo zoom: alcuni leaker parlano di un 10X ottico, altri di un più probabile 5X, altri ancora del 10X solo sull’Ultra.

Qualunque sia la verità che sta dietro questi rumor, però, una cosa è certa: Xiaomi 12 avrà un comparto fotografico che nella peggiore delle ipotesi sarà davvero molto buono, nella migliore sarà un punto di riferimento da battere.

Xiaomi 12: le altre caratteristiche

Neanche le altre caratteristiche tecniche di Xiaomi 12 sono state ancora confermate ufficialmente, anche se il SoC SD 898 (o 895) si può dare per scontato. Quasi certo è lo schermo LTPO a 120 Hz, ma le versioni non Ultra potrebbero non avere la tecnologia LTPO pur mantenendo l’elevato refresh rate.

Interessante sarà anche il sistema di ricarica: si parla di una stratosferica potenza di 200 Watt (Xiaomi Mi 11 Ultra si ferma a 67 Watt, Xiaomi Mi 10 Ultra arrivava a 120 Watt). La cosa apparentemente strana è l’ipotesi della ricarica wireless fino a 120 Watt di potenza ipotizzata per Xiaomi 12: sembra poco probabile perché in Cina, da qualche settimana, per questioni di sicurezza è vietato vendere dispositivi con ricarica wireless da oltre 50 Watt di potenza.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963