Libero
xiaomi mi 11 Fonte foto: Xiaomi
ANDROID

Xiaomi Mi 12, iniziano le fughe di notizie

Il tempo mancante alla presentazione della linea Xiaomi Mi 12 non spaventa le indiscrezioni: ecco il profilo dell'atteso top di gamma cinese

Manca ancora parecchio tempo alla presentazione di Xiaomi Mi 12, la linea di top di gamma a cui si affiderà l’azienda cinese per il 2022. Gli attuali Mi 11 sono stati ufficializzati a dicembre dello scorso anno, la generazione precedente a febbraio, per cui per i Mi 12 ci si può aspettare un evento tra Natale e l’inizio del 2022, dipendentemente da eventuali accordi con Qualcomm.

Sì perché il rapporto tra Xiaomi ed il leader mondiale Qualcomm non è in discussione: la presenza della prossima generazione di chip che sarà al vertice della gamma del leader americano su Xiaomi Mi 12 non è in dubbio. Così come non lo è il profilo tecnico di livello assoluto che porterà i top cinesi a rivaleggiare con le migliori proposte della concorrenza. Solo che questo profilo tecnico va in qualche modo definito, servono numeri, sfaccettature, contorni. Ed è qui che entra in gioco la “macchina" delle indiscrezioni, che si è appena attivata con le prime fughe di notizie sugli Xiaomi Mi 12.

Il presunto codice modello mette in moto le indiscrezioni

Il via alle danze arriva dal database IMEI (International Mobile Equipment Identity) dove è apparso un nuovo smartphone di Xiaomi identificato dal codice 2112123AC, che secondo i bene informati potrebbe proprio essere Xiaomi Mi 12.

Chi segue da vicino l’evoluzione del mercato avrà imparato a conoscere le tappe che precedono il lancio di una novità, tra le quali c’è un lungo iter di certificazioni e approvazioni presso i vari enti mondiali, molti dei quali sono obbligati a rendere pubblici alcuni passaggi poi sfruttati da addetti ai lavori e stampa per anticipare poco a poco i nuovi prodotti.

Non è il caso di Xiaomi Mi 12 il cui (presunto) passaggio dall’IMEI non ha anticipato nulla, né sotto il profilo estetico o su quello tecnico. Ma manca davvero troppo tempo ancora al periodo in cui si pensa possa essere lanciata la gamma al vertice dell’offerta Xiaomi per assistere a passaggi più concreti di questo.

Xiaomi Mi 12, cosa sappiamo finora

Ciononostante c’è già qualche rumor che prova ad anticipare la dotazione di Xiaomi Mi 12. Provengono dalla Cina, a raccoglierli è stato il portale locale MyDrivers il quale conferma il lancio entro fine anno, probabilmente a ricalcare il periodo di Xiaomi Mi 11, conferma la presenza del chip di punta di casa Qualcomm, che dovrebbe essere lo Snapdragon 895, e anticipa il raddoppio della risoluzione della fotocamera principale.

Su Xiaomi Mi 12, secondo le poche indiscrezioni disponibili attualmente, dovrebbe esserci una fotocamera principale da ben 200 megapixel, quasi un raddoppio rispetto ai 108 megapixel del Mi 11 attuale. È vero che al crescere dei megapixel non cresce obbligatoriamente di pari passo la qualità dello scatto, ma una risoluzione così elevata potrebbe aiutare comunque ad avere foto migliori per via del pixel binning, quella tecnica che “fonde" più pixel in uno di dimensioni maggiori, e quindi più luminoso.

Migliorie attese anche per lo schermo, che dovrebbe adottare la tecnologia LTPO OLED che accresce la resa abbassando i consumi, il che è utile per arrivare ad un’autonomia di livello malgrado i 120 Hz che ci si attendono per il display. Comunque le prestazioni in ricarica dovrebbero essere straordinarie: si dice che Xiaomi Mi 12 possa avere una ricarica cablata a 120 watt e addirittura una wireless da 100 watt.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963