virus smartphone Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

15 app Android pericolose da cancellare subito: quali sono

SophosLab ha scoperto altre 15 app Android zeppe di virus e da cancellare immediatamente. Ecco quali sono

15 Ottobre 2019 - Ci sono altre 15 app infette sul Google Play Store e, se le avete già installate, non sarà affatto facile rimuoverle dal vostro smartphone. Tutte queste app installano sul nostro device un adware, cioè un virus che ci bombarda con pubblicità non volute.

La scoperta delle 15 app infette su Google Play Store è stata fatta dai ricercatori di SophosLabs, che ipotizzano almeno 1,3 milioni di download complessivi per queste applicazioni. SophosLabs ha scoperto anche che queste app fanno di tutto per impedirci di cancellarle, adottando strategie abbastanza sofisticate per nascondersi dopo l’installazione. Tuttavia, con un po’ di pazienza è possibile individuarle e rimuoverle definitivamente. Per fortuna Google, avvertita dai ricercatori della società di cybersecurity, ha rimosso tutte e 15 le app infette che, tra l’altro, erano già piene di commenti negativi in cui si diceva chiaramente che queste applicazioni non funzionano e non fanno altro che lanciare pubblicità. Ancora una volta, quindi, Google poteva scovarle da sola.

Come funzionano le app infette

Tutte le app scoperte da SophosLabs hanno il solo scopo di far apparire banner sul nostro dispositivo, per truffare i circuiti pubblicitari e incassare denaro alle spalle degli inserzionisti e degli utenti. La strategia antirimozione è invece più subdola: al primo avvio, l’app visualizza un messaggio che dice “Questa app non è compatibile con il tuo dispositivo!“, e subito dopo finge di andare in crash. Poi apre il Play Store alla pagina di Google facendoci pensare che l’app che ha un problema sia proprio Maps. Ma è solo uno stratagemma: l’app infetta nasconde la propria icona dalla home e la maschera nella lista delle app installate. Subito dopo inizia a bombardarci di pubblicità.

Quali sono le app infette da rimuovere

Tra le 15 app da rimuovere scoperte da SophosLabs c’è un po’ di tutto, dai tool di photo editing ai lettori di QR Code. Ecco la lista completa:

  • Flash on Calls and Messages
  • Read QR Code
  • Magic Image
  • Generate Elves
  • Savexpense
  • QR Artifact
  • Find your Phone
  • Scavenger-Speed
  • Auto Cut Out Pro
  • Background Cut Out
  • Photo Background
  • Image Processing
  • Background Cut Out
  • Auto Cut Out
  • Auto Cut Out 2019

Come rimuovere le app infette

SoprosLabs ha avvertito Google della presenza di queste app sul Play Store, e Google le ha prontamente rimosse. Chi però le ha già installate solitamente non riesce a rimuoverle, perché non le trova. Le app infatti si nascondono, all’interno della lista delle app installate, sotto falso nome e falsa icona: alcune le troviamo come “Update“, con l’icona di Android 10, altre come “Back Up“, “Time Zone Service” (sempre con la stessa icona) o, addirittura, come “Google Play Store“, con l’icona ufficiale dello store di Google. Se sul nostro smartphone troviamo app del genere, proviamo a disinstallarle: se sono legittime app ufficiali di sistema non potremo far altro che disattivarle, mentre se sono le app infette riusciremo a rimuoverle del tutto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963