persona arrabbiata smartphone Fonte foto: Shutterstock
ANDROID

Le 9 app Android che compromettono gli account Facebook e Google

I ricercatori di Trend Micro hanno scoperto nove applicazioni che installano virus pericolosissimi. Ecco quali sono

7 Febbraio 2020 - Questa volta tocca ai ricercatori di Trend Micro scoprire 9 applicazioni Android da eliminare immediatamente dal proprio smartphone. Si tratta di app che promettono di migliorare le performance del cellulare, ma che in realtà non fanno altro che installare malware molto pericolosi in grado di sottrarre informazioni personali dallo smartphone e mostrare annunci pubblicitari fraudolenti.

Non è la prima volta che i ricercatori di Trend Micro scoprono applicazioni pericolose nascoste all’interno del Google Play Store. Purtroppo le protezioni dello store online di Google non sempre riescono a bloccare la pubblicazione di app nocive che nascondono virus. Solo dopo la segnalazione degli esperti Google si attiva ed elimina le app dal negozio online. Ed è esattamente quello che è successo anche questa volta. In totale le app eliminate sono state scaricate quasi mezzo milione di volte. Per difendersi da questo tipo di applicazioni gli utenti devono solamente cancellarle dallo smartphone.

Come agiscono le 9 app Android pericolose

Il sistema utilizzato dalle 9 applicazioni per infettare lo smartphone non è certo nuovo. Lo abbiamo già visto e rivisto negli ultimi mesi. Inizia tutto quando l’utente scarica l’applicazione dal Google Play Store: dopo aver completato l’installazione, le app si collegano ai server remoti e cominciano a infettare lo smartphone con dei malware. I virus sono in grado di accedere agli account Facebook e  Google dell’utente, sottraendo informazioni personali e credenziali. Ma non solo.

I malware sono anche in grado di mostrare pubblicità ingannevoli (adware), attivare i permessi per far accedere le applicazioni alle componenti hardware del dispositivo (microfono, fotocamera) e disabilitare il Google Play Protect, il sistema di difesa sviluppato da Google per proteggere gli smartphone dai virus.

Una volta ottenuto l’accesso completo allo smartphone, i virus cominciano a inviare dati personali al server remoto della software. Le nove applicazioni promettevano di migliorare le performance dello smartphone, ma in realtà non facevano altro che peggiorarle.

Quali sono le 9 app da eliminare dallo smartphone

Trend Micro ha pubblicato anche il nome delle nove applicazioni che nascondono virus. Ecco quali sono:

  • Shoot Clean-Junk Cleaner,Phone Booster,CPU Cooler;
  • Super Clean Lite- Booster, Clean&CPU Cooler;
  • Super Clean-Phone Booster,Junk Cleaner&CPU Cooler;
  • Quick Games-H5 Game Center;
  • Rocket Cleaner;
  • Rocket Cleaner Lite;
  • Speed Clean-Phone Booster,Junk Cleaner&App Manager;
  • LinkWorldVPN;
  • H5 gamebox;

Le app sono state già rimosse dal Google Play Store.

Come difendersi dalle app pericolose

Come abbiamo imparato dagli ultimi mesi, non ci sono degli strumenti ad hoc per riuscire a bloccare pro-attivamente le applicazioni che nascondono virus e che mostrano pubblicità ingannevoli. L’unico modo per non diventare delle vittime è utilizzare un po’ di astuzia quando si installa un’app che non si conosce. Ecco alcuni consigli da seguire:

  • Non installare applicazione che hanno recensioni troppo positive.
  • Leggere attentamente le recensioni e controllare se qualche utente menziona le parole “malware” o “virus”.
  • Installare un antivirus.

Gli adware (i virus che mostrano pubblicità fraudolenta) sono la tipologia di malware Android più diffusa e difficile da sconfiggere. Oltre a mostrare annunci pubblicitari, sono anche in grado di trafugare dati personali e e peggiorare le performance dello smartphone. Se notate qualcosa di strano nel dispositivo, intervenite immediatamente eliminando le ultime app installate.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963