Libero
a casa tutti bene serie muccino Fonte foto: Sky
TV PLAY

A casa tutti bene: dove guardare la prima serie di Gabriele Muccino

Gabriele Muccino si impegna nella sua prima serie televisiva: di cosa parla, quando arriva e dove vedere A casa tutti bene

Una nuova prova per il regista Gabriele Muccino, che presenta la sua prima serie televisiva A casa tutti bene: la serie, adattamento dell’omonimo film. Questo per il regista vincitore del David di Donatello nel 2018 è il primo progetto per la televisione e sarà presentato in anteprima fuori concorso alla Festa del Cinema di Roma.

La serie tv è prodotta da Sky e Marco Belardi per Lotus Production – società di Leone Film Group e riprende le vicende dei protagonisti del film Alba e Pietro Ristuccia, proprietari del ristorante San Pietro a Roma, e dei loro figli Carlo, Sara e Paolo. Un family drama che negli 8 episodi vede intrecciarsi le vite dei personaggi, raccontando le dinamiche di una famiglia numerosa, che trova a fare i conti con un segreto del passato. Ancora una volta Muccino dirige gli attori nell’esplorare sentimenti e stati d’animo, con un cast d’eccezione. Nei panni di Alba c’è l’attrice Laura Morante e in quelli del marito l’attore Francesco Acquaroli. I figli invece sono interpretati da Francesco Scianna, Silvia D’Amico e Simone Liberati.

A casa tutti bene: di cosa parla

La serie tv di Muccino parte da un incipit simile a quello dell’omonimo film: la famiglia come porto sicuro in cui tornare e trovare rifugio, ma che può diventare facilmente il principale ostacolo alla propria felicità individuale tra gelosie, rancori e invidie mai sopite.

I Ristuccia sono proprietari da 40 anni del ristorante San Pietro, nella zona Gianicolo a Roma. Un locale rinomato della Capitale che è gestito da Pietro e Alba, aiutati dai figli Sara e Carlo, insieme alla nuova compagna di lui Ginevra. L’altro fratello, Paolo, torna dopo aver vissuto in Francia, reduce da un divorzio e gli insuccessi professionali.

Una intricata vicenda sentimentale, con Carlo che ha una figlia, Luna, e una ex moglie, Elettra, che non rendono sereno il suo rapporto con la compagna Ginevra, mai accettata dalla famiglia di lui e vista come una rovina-famiglie. Sara invece è sposata con Diego, che le è infedele. Infine c’è Paolo, che torna a casa e cerca di crescere il figlio Giovanni, di 11 anni.

La vita dei Ristuccia viene sconvolta da un avvenimento: l’arrivo dei Mariani, un altro ramo della famiglia, reclama un posto nell’attività con la minaccia di far riemergere un terribile segreto che avrebbe delle conseguenze devastanti su tutti loro.

A casa tutti bene: il cast

Muccino ha scelto un cast corale e ricco di attori e interpreti del cinema italiano. Nei panni di Alba e Pietro ci sono Laura Morante e Francesco Acquaroli. I figli Carlo, Sara e Paolo sono interpretati rispettivamente da Francesco Scianna, Silvia D’Amico e Simone Liberati. L’ex moglie di Carlo è interpretata da Euridice Axen, la figlia Luna da Sveva Mariani e la nuova compagna Ginevra da Laura Adriani. Diego, il marito di Sara, è Antonio Folletto. Maria Mariani, la sorella di Pietro, è interpretata da Paola Sorgiu, mentre i figli Sandro e Riccardo Mariani sono Valerio Aprea e Alessia Moneta. Nella serie anche Emma Marrone che interpreta Luana, la compagna di Riccardo.

A casa tutti bene: quando e dove vederla

A casa tutti bene: la serie del regista Gabriele Muccino andrà in onda su Sky e in streaming su NOW Tv a partire dal mese di dicembre, ma non è stata ancora annunciata la data ufficiale.

Intanto, la serie tv sarà presentata in anteprima il 21 ottobre alla Festa del Cinema di Roma.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963